Le ali della libertà

Domenica 2 maggio 2021 torna in onda in tv un grande classico del cinema apprezzato anche dai critici cinematografici. Le ali della libertà, con il grandissimo attore Morgan Freeman, sarà trasmesso su Rete 4 alle ore 21:00 circa.

Le ali della libertà: la trama del film in onda domenica 2 maggio su Rete 4

Le ali della libertà è un film drammatico del 1994 del regista nato ungherese e successivamente naturalizzato americano Frank Darabont, considerato uno tra i migliori 100 film nella storia del cinema (secondo l’American Film Istitute).

La storia narrata nel film è tratta dal libro di Stephen King che si intitola Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, che fu pubblicato dallo scrittore e sceneggiatore statunitense nella raccolta pubblicata nel 1982 di Stagioni diverse.

La trama del film racconta la storia di Ellis Boyd Redding detto Red, magistralmente interpretato da Morgan Freeman che sfiorò l’oscar per la sua interpretazione, che dopo aver passato in carcere 40 anni dopo una condanna all’ergastolo racconta la storia del suo migliore amico Andy Dufresne, con Tim Robbins nei suoi panni. La storia di Andy raccontata da Red descrive la vita di un uomo ingiustamente condannato all’ergastolo per la presunta uccisione della moglie e dell’amante di lei che si ritrova a subire una serie di soprusi in carcere e che trova la forza di andare avanti nel rapporto di grande amicizia e fiducia che riesce ad instaurare con Red.

Gli anni passati insieme in carcere formeranno il carattere di entrambi e daranno corpo alla loro voglia di libertà che per tutto il film rappresenterà il filo conduttore del loro legame.

Le ali della libertà: curiosità sul film in programma su Rete 4

Il grande impatto che il film ebbe sulla critica ne fanno uno dei film più apprezzati nella storia del cinema, posizionandosi addirittura ai primi posti di alcune classifiche sui film migliori della storia.

L’impatto che ebbe sul pubblico però non fu così istantaneo dato che in quel 1994 perse miseramente “la gara” degli incassi contro quelli che risultano essere anche loro due tra i film più apprezzati di sempre: stiamo parlando di Pulp Fiction, scritto e diretto nello stesso anno da Quentin Tarantino ed interpretato tra gli altri da John Travolta, Samuel L. Jackson, Uma Thurman e Bruce Willis, e di Forrest Gump, capolavoro targato Robert Zemeckis ed interpretato in modo magistrale dal premio Oscar Tom Hanks.