Dj italiano Davide Masitti ucciso in Francia

Giallo sulla morte di Davide Masitti, dj italiano ucciso in Francia, all’età di 49 anni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, noto nel panorama internazionale per la sua attività nel mondo della musica elettronica con il nome d’arte “Da Frikkyo”. Nelle ultime ore, riporta Ansa, sarebbe stata fermata la compagna.

Davide Masitti ucciso in Francia: giallo sulla morte del dj “Da Frikkyo”

La morte del dj, originario del Modenese, risalirebbe alla serata di martedì scorso. 49 anni, padre di due figli, sarebbe deceduto dopo essere stato colpito con una coltellata al fianco, ferita che sarebbe risultata fatale, mentre si trovata all’interno della sua abitazione di Saint Michel de Castelnau, in Francia.

La notizia è stata rilanciata da Ansa e riporta dal quotidiano Il Resto del Carlino, secondo cui, nelle ultime ore, il fuoco del sospetto si sarebbe acceso intorno a una persona.

Davide Masitti, in arte ‘Da Frikkyo’, noto nel panorama della musica elettronica, si sarebbe trasferito nel sud-ovest della Francia circa 2 anni fa con la famiglia.

Morte di Davide Masitti, dj ucciso in Francia: le indagini

Le autorità francesi, secondo quanto finora emerso sulla vicenda, avrebbero aperto un’inchiesta per omicidio volontario e starebbero vagliando la posizione di una persona.

Si tratterebbe della compagna del dj modenese, 38enne originaria di Trieste che si troverebbe ora in custodia giudiziaria. La donna, riporta ancora Il Resto del Carlino, avrebbe respinto ogni accusa e avrebbe dichiarato che Masitti si sarebbe ferito da solo.

La famiglia del 49enne, riportano il quotidiano e l’Ansa, avrebbe appreso della tragica morte del dj dopo attraverso i messaggi di condoglianze di alcuni amici. I familiari non crederebbero all’ipotesi di un coinvolgimento della compagna. “Sull’ipotesi che possa essere la responsabile, in qualche modo, lo escludo categoricamente“: questo il commento del fratello dell’uomo riportato dalle stesse fonti in queste ore di indagini.