Le Regioni hanno messo a disposizione dei cittadini molteplici bandi, bonus e incentivi. Se da una parte il Governo è chiamato ad adottare una serie di misure a sostegno di tutte le attività lavorative colpite dall’emergenza Covid-19, anche i singoli territori si sono mossi con alcune iniziative di carattere economico. Ecco tutte le informazioni e le principali novità introdotte da alcune Regioni.

Bonus Regione 2021: Lazio, Basilicata, Calabria, Molise, Abruzzo e Campania

Prosegue la lotta del Lazio contro il Coronavirus. La Regione, infatti, ha deciso di prorogare al 12 maggio 2021 il bando (4,5 milioni) che concede i contributi a tutti i dipendenti e operatori del settore turistico.

Un sostegno economico andrà anche a lavoratori autonomi titolari di partita IVA, artisti e colf. Per i lavoratori si è pensato invece ad una tantum che varierà dai 600 ai 1.600 euro.

La Basilicata, invece, si concentrerà maggiormente sul settore famiglia. Si segnala, appunto, il Fondo Social Card Covid 19. Con esso si distribuiscono contributi fino a 800 euro per acquistare beni di prima necessità e buoni spesa. È stata annunciata, inoltre, la sospensione delle rate dei finanziamenti concessi dal Microcredito.

Allo stesso modo procederà la Calabria e il Molise (con un piano di intervento del valore di 58 milioni di euro).

Sembra, invece, non cambiare molto dal mese scorso per Campania e l’Abruzzo. Queste ultime hanno varato un piano da mezzo miliardo di euro per sostenere imprese e cittadini, così da combattere gli effetti della crisi pandemica. I Comuni delle località citate si occuperanno dell’erogazione degli incentivi.

Bonus Regione 2021: Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte

Per quanto riguarda la Lombardia, si è deciso per l’erogazione di un contributo del valore di 500 euro destinato alle famiglie lombarde, il cui Isee è pari o inferiore a 30.000 euro.

I richiedenti devono essere disoccupati causa Covid-19, a partire da dopo il 31 gennaio 2020. Per fare domanda, basterà accedere al portale online sul sito della regione.

In Emilia Romagna, i residenti potranno usufruire del voucher per auto ibride e sostenibile durante il 2021. Ci sarà, infatti, un rimborso massimo di 191 euro l’anno per 3 anni consecutivi. La somma verrà accreditata sul conto del richiedente. Per fare domanda, i cittadini dovranno collegarsi al sito della regione e compilare il form con i propri dati personali.

Promuove la mobilità sostenibile anche il Piemonte con una serie di iniziative a breve disponibili sul sito della Regione.

Il Veneto punta maggiormente sull‘istruzione. Nel dettaglio, infatti, è possibile richiedere il bonus studenti per coprire, parzialmente, le spese scolastiche (tasse, iscrizione ecc) per un valore pari o superiore a 200 euro. Se lo studente presenta una specifica disabilità, si può richiedere il rimborso per gli insegnanti di supporto fino a 15.000 euro. Per la richiesta, fare sempre riferimento al portale della regione e utilizzare lo SPID per il log-in.

Bonus Regione 2021: Sicilia e Sardegna

La Sicilia erogherà dei contributi a tutti i dipendenti del personale sanitario.

I fondi saranno destinati ai lavoratori della SEUS 118 e a tutti gli impiegati d “fascia A2“del servizio sanitario regionale. Si è in attesa di ulteriori indicazioni per la richiesta.

L’Ente di governo dell’ambito della Sardegna ha reso noto invece che sarà presto distribuito il cosiddetto bonus idrico. L’importo del voucher è di 25 euro per ciascun componente della famiglia, in presenza di un reddito pari o inferiore a 9.000 euro. Se si raggiunge i 20.000 euro la soglia scende a 20 euro per membro del nucleo familiare.

Approfondisci

Salta il Superbonus per le aziende: la decisione della Ragioneria generale dello Stato fa infuriare il M5S

Bonus tv 2021: che cos’è, i requisiti che servono e come richiederlo