Modello 730/2021, novità in arrivo: scadenza e istruzioni, entro quando presentarlo e quali sono le novità del 2021

Il nuovo modello 730 per l’anno 2021 è disponibile dal 10 maggio con alcune importanti novità. Mentre la data di pubblicazione è slittata a causa Covid, la scadenza sarà la stessa dell’anno precedente.

Il modello pre-compilato è ormai il preferito di molti italiani e da quest’anno si arricchisce di nuove voci.

Modello 730: entro quando presentarlo e le novità del 2021

Il modello 730 del 2021 dovrà essere presentato entro il 30 settembre 2021. Ecco quali novità troveranno i contribuenti che decideranno di usufruirne:

  • Bonus Irpef, che ha sostituito il bonus Renzi: per i redditi sopra i 28.000€, questo bonus si traduce in un credito Irpef di 100€ e una detrazione di 80€, i quali si azzerano alla soglia di 40.000€ di reddito.
  • Bonus bici: si tratta del credito di imposta per l’acquisto di biciclette e monopattini per incentivare la mobilità sostenibile.
  • Superbonus 110%: proposto dal Decreto Rilancio, riguarda i lavori di efficientamento energetico e gli interventi antisismici.
  • Bonus facciate: prevede una detrazione del 90% delle spese per ristrutturare gli esterni di edifici.
  • Bonus vacanze: credito d’imposta pari al 20% del valore del bonus speso nel 2020.
  • Detrazione delle donazioni effettuate per sostenere il contrasto dell’emergenza coronavirus.
  • Obbligatorietà di tracciabilità per le detrazioni fiscali. Esclusi l’acquisto di farmaci e le spese mediche, purché sostenute presso strutture accreditate, nel modello 730 sarà possibile detrarre solo le spese sostenute tramite carte e bancomat.
  • Due per mille alle associazioni culturali, purché iscritte in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

Il modello 730 è accessibile dal 10 maggio e, per i primi 9 giorni, sarà solo scaricabile e visionabile. Dal 19 maggio, invece, i contribuenti potranno modificare e integrare le informazioni contenute, procedendo quindi a inviare la dichiarazione al Fisco.

Modello 730/2021: dove farlo e come accedere

Il modello 730 del 2021 è scaricabile soltanto dal sito dell’Agenzia delle Entrate, accedendo alla propria area riservata. È possibile presentare la propria dichiarazione tramite:

  • CAF
  • Professionista abilitato
  • Sostituto di imposta
  • Direttamente all’Agenzia delle Entrate

Per accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate e scaricare il proprio modello 730, è necessario essere in possesso di almeno uno tra i seguenti sistemi:

  • CNS, Carta Nazionale dei Servizi
  • Spid, Sistema Pubblico dell’Identità Digitale che consente l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione
  • CIE, Carta d’identità elettronica 3.0
  • Pin e password Inps, valide entro il 30 settembre 2021 e non più rilasciate da ottobre scorso
  • Pin e password Fisconline dell’Agenzia delle Entrate, valide entro il 30 settembre 2021 e non più rilasciate da marzo
  • credenziali rilasciate dalla Guardia di Finanza
  • credenziali rilasciate da altri soggetti individuati con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate

Modello 730: i vantaggi del modello pre-compilato

Il modello 730, di cui si avvalgono i pensionati e i lavoratori dipendenti, presenta alcuni vantaggi importanti.

A renderlo apprezzato da un numero sempre maggiore di italiani, ci sono infatti:

  • la semplicità nella compilazione
  • la possibilità di non dover eseguire i calcoli
  • il rimborso in busta paga o nella rata della pensione
  • il trattenimento in busta paga delle eventuali somme da versare