uccide la moglie a coltellate in strada, fermato dalla polizia

Femminicidio a Roma, un uomo ha ucciso la moglie 40enne con diverse coltellate, quando ha cercato di fuggire però, sarebbe stato bloccato dai passanti che l’hanno tenuto fino all’arrivo della polizia.

Solo pochi giorni fa un’altra donna ha perso la vita per mano del marito. La donna, residente alla Balduina, aveva 63 anni; ad ucciderla era stato il marito di 61 affetto da problemi psichici.

Si erano lasciati da poco

AGGIORNAMENTO: Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, la furia omicida dell’uomo sarebbe scattata a seguito della separazione. La coppia infatti non stava più insieme da circa una settimana, era stato lei a lasciarlo.

Lui, che di professione fa il domestico, l’ha raggiunta a bordo di un monopattino presso il supermercato dove lei era andata a fare la spesa.

Una volta uscita, lui le avrebbe chiesto di tornare con lui, al suo no lui è scattato.

Uccide la moglie a coltellate e fugge

Un’altra donna è stata uccisa a Roma, l’ennesimo femminicidio si è consumato in zona Portuense. A perdere la vita una donna di 40 anni originaria dello Sri Lanka; secondo quanto riferisce Repubblica, la donna sarebbe morta poco dopo essere giunta in ospedale.

Ad ucciderla sarebbe stato il marito, un uomo di 49 anni sempre originario dello Sri Lanka.

L’uomo avrebbe tentato la fuga immediatamente dopo il fatto, ma alcuni passanti a passeggio in via Greppi (luogo del femminicidio) lo avrebbero placcato.

Arrestato l’uomo che ha accoltellato la moglie a Roma

Secondo le primissime e frammentarie informazioni, l’uomo avrebbe colpito la donna con almeno dieci coltellate. Sul caso indaga la polizia, che ha già provveduto ad arrestare l’uomo, che al momento sta cercando di ricostruire cos’abbia scatenato la furia omicida.

Le prime ricostruzioni del femminicidio al Portuense

Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe aggredito la donna intorno alle 14.30, i due avevano iniziato una violenta discussione in strada.

All’improvviso l’uomo ha estratto un coltello e ha cominciato a colpire la donna più volte. Il tutto è accaduto alla presenza di diversi passanti terrorizzati che hanno allertato i soccorsi.

Secondo quanto riferisce Roma Today, la donna ès tata trasportata d’urgenza presso l‘ospedale San Camillo. Purtroppo però, i medici non hanno potuto fare nulla per salvarla. L’uomo è stato fermato dalla polizia con ancora il coltello in mano e portato presso il commissariato San Paolo.