sei dosi di vaccino a una 23enne

Dal 3 giugno 2021 cambia tutto per quanto riguarda la vaccinazione della popolazione. Le prenotazioni, infatti, sono aperte a ogni fascia d’età da oggi, cercando quindi di premere l’acceleratore sulla lotta alla pandemia e prepararsi al periodo estivo. Il commissario straordinario Francesco Figliuolo aveva annunciato: “Si darà la possibilità alle Regioni e alle province autonome di aprire su tutte le classi seguendo il piano, utilizzando tutti i punti di somministrazione anche quelli aziendali“.

Vaccino Covid-19: come vaccinarsi dal 3 giugno

Nessun vincolo di età da oggi per prenotarsi alla vaccinazione: “Dal 3 giugno sarà aperta la vaccinazione a tutti, bisogna prenotarsi e ci si può vaccinare ovunque“, aveva sottolineato Pierpaolo Sileri, “comprese le farmacie e le aziende, quindi il vaccino ti arriva davanti alla porta di casa.

Basta saperlo cercare e prenotarsi”. E ancora: ”Ci saranno anche delle strutture aperte in particolari giorni della settimana in cui sarà possibile andare e fare il vaccino e quindi raggiungeremo molto presto quei numeri che avevamo promesso“.

Vaccino Covid-19: come funziona nelle varie regioni

Per quanto riguarda la Regione Piemonte potranno sottoscrivere la loro preadesione anche le persone che hanno tra i 16 ed i 29 anni sul sito ilPiemontetivaccina.it.

Il Veneto apre le vaccinazioni per gli over 12 anni; mentre in Friuli Venezia Giulia sono aperte quelle a partire dai 16 anni compiuti e i 39.

In Lombardia la nuova fascia d’età che potrà procedere con la vaccinazione è quella compresa tra i 12 e i 29 anni. In Emilia Romagna le date sono leggermente diverse: da lunedì 7 giugno, infatti, si parte con le prenotazioni per tutti coloro che fino ad oggi non avevano potuto ancora richiedere la vaccinazione. Dal 18 giugno, invece, saranno aperte anche alle persone tra i 12 e i 39 anni.

Per le Marche invece sono partiti i ‘Vax Days’ per tutti gli studenti che dovranno sostenere gli esami di maturità, un modo per affrontare gli esami in sicurezza.

In Toscana, da lunedì 7 giugno, potranno prenotarsi le persone che hanno compiuto 16 anni.

Per l’Abruzzo da oggi potranno prenotarsi i cittadini che abbiano compiuto 16 anni; mentre in Umbria era possibile già da lunedì 31 maggio. In Campania sono già partiti aprendo la possibilità ai ragazzi dai 12 anni. Parte oggi anche la Puglia con i nati dal 1982 al 1986. Anche la Calabria da oggi apre dai 12 anni di età.

La Sicilia parte da oggi con la fascia d’età tra i 16 e 39 anni. La Sardegna parte da venerdì 4 giugno con la fascia d’età 16-39 anni.

Per i ragazzi dai 12 ai 16 anni verrà somministrato il vaccino Pfizer.