Bandi

Concorso Asl di Padova, 129 posti a tempo indeterminato: qual è il profilo ricercato e come presentare domanda

Bando di concorso per 129 posti a tempo indeterminato. Requisiti, come presentare domanda e dettagli sulle prove d'esame
concorso asl tempo indeterminato

Nuovo bando di concorso per 129 posti a tempo indeterminato presso Asl Azienda Zero di Padova. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.43 in data 01/06/2021. La figura ricercata è quella di Dirigente Medico in Disciplina di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza.

Concorso a Padova: i requisiti per presentare domanda

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza europea;
  • Età inferiore a quella prevista dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o equipollente ovvero specializzazione in disciplina affine;
  • Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei medici – chirurghi;
  • Idoneità alle mansioni specifiche del profilo professionale;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo né dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

Concorso per dirigente medico: come candidarsi

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere prodotta tramite procedura telematica connettendosi al sito web aziendale e accedendo alla piattaforma presente nella sezione “Concorsi e Avvisi”.

Il termine ultimo per presentare domanda è il 01/07/2021.

Concorso, i dettagli sulle prove d’esame

Per quanto riguarda le prove d’esame, ecco cosa è previsto dal bando.

La preselezione avverrà in base al numero dei candidati, i quali saranno convocati per sostenere l’eventuale preselezione indipendentemente dalla verifica del possesso dei requisiti di ammissione. Azienda Zero si riserva di procedere successivamente all’accertamento degli stessi. La data, la sede, l’orario e le modalità di svolgimento dell’eventuale preselezione saranno pubblicati sul sito aziendale, nella sezione Concorsi e Avvisi, entro 15 giorni dalla scadenza del bando.

Se non verrà annunciata entro tale termine, la prova preselettiva non verrà effettuata.

La prova scritta consisterà in una relazione su caso clinico simulato, o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso, o consisterà nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.

La prova pratica verterà su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. La prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.

La prova orale sarà incentrata sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Potrebbe interessarti