Alessia Marcuzzi si mette a nudo: la verità sul futuro a Temptation Island e un sogno di nome Harem

Il 2021 è stato un anno molto difficile anche per Alessia Marcuzzi, storica presentatrice Mediaset ma con grinta non il volto della televisione non si è fatta atterrare dallo sconforto superando tutti gli ostacoli, molto dei quali noti a tutti. Ora al timone de Le Iene, la storica conduttrice si appresta a salutare il programma in onda su Italia: in vista di un futuro che potrebbe riservarle tante sorprese, la conduttrice si racconta e svela alcuni dei suoi progetti futuri.

Alessia Marcuzzi e le difficoltà del lockdown

Intervistata recentemente da Tv Sorrisi e Canzoni, la conduttrice Mediaset Alessia Marcuzzi ha voluto raccontarsi, tirare le somme alle porte di un’estate che arriva nuovamente dopo un inverno molto difficile, segnato ancora una volta dal Covid-19.

Per questo i suoi pensieri sul futuro non possono che essere rivolti verso una rinnovata speranza. Tra le priorità della conduttrice sembra esserci infatti proprio il vaccino, mentre a seguire: “Partire e aggiungere mio figlio Tommaso a Londra, non lo vedo da mesi. Terzo: ripartire e far ripartire tutto“, racconta la Marcuzzi. A riguardo la Marcuzzi racconta come è stato vivere le sue Iene da lontano, proprio a causa del Coronavirus: “Stranissimo!

Innanzitutto guardavo con più attenzione i servizi. In studio e in diretta non riusciamo a vederli fino in fondo“.

Alessia Marcuzzi e il futuro in tv: Temptation Island in vista?

Riguardo a Le Iene, così la Marcuzzi ha raccontato svelando qualche dettaglio sul destino del programma di Italia Uno: “Non so ancora niente. Bisognerebbe interpellare Davide Parenti e chiedergli: ‘Ma Nicola e Alessia sono troppo vecchi o li potete richiamare?‘”, lasciando dunque intendere di non sapere nulla sul suo eventuale rinnovo al timone. Per quanto riguarda invece Temptation Island, con un po’ di amarezza la Marcuzzi spiega: “Per il momento è prevista una sola versione con Filippo Bisciglia.

Non sono mai stata una che si aggrappa ai programmi fino alla morte, però confesso che Temptation Island mi appartiene parecchio perché posso fare quello che mi piace, ossia ascoltare le storie e immedesimarmi”.

Un sogno chiamato Harem

Sebbene sembri sfumare dunque la conduzione del programma estivo, la Marcuzzi continua a coltivare i propri sogni tra i quali figura Harem, talk-show della Rai condotto da Catherine Spaak e andato in onda sino al 2002: “Parlare in modo confidenziale con donne che da sole e con il proprio impegno sono riuscite a creare qualcosa e a diventare un modello.

Non lo dico per vantarmi, ma molte donne si identificano con me perché io mi sono fatta da sola, prima in televisione e ora come imprenditrice nel mondo del fashion e del beauty“.