Omar Pedrini ricoverato in ospedale: il cantautore operato per un aneurisma aortico

Non sono belle notizie quelle che arrivano dal profilo Instagram di Omar Pedrini, cantautore di grande fama che ha raccontato in queste ore sui social di trovarsi in ospedale a causa di quello che ha definito essere un “pit stop” che durerà più di quanto avrebbe previsto e voluto.

Omar Pedrini ricoverato per un aneurisma aortico

Problemi di salute per Omar Pedrini, il cantante che in queste ore ha raccontato sui social di trovarsi ricoverato nell’ospedale di Bologna a causa di un aneurisma aortico. È stato lo stesso Pedrini a rivolgersi ai fan scrivendo un lungo post su Instagram in cui ha raccontato le sue condizioni di salute riferendo del problema: “Cari amici, il pit stop si prolungherò più del previsto per rendere possibile un intervento domani stesso“.

Alla luce dell’orario du pubblicazione del post di Pedrini si presume dunque che il cantante si sottoporrà all’operazione oggi stesso.

Omar Pedrini: l’operazione e i messaggi di conforto

Sono già stato trasferito in cardiochirurgia a Bologna – ha raccontato il cantante – dove affronterò un’operazione di chirurgia vascolare“. C’è tristezza nelle parole di Pedrini che si rivolge ai fan quasi scusandosi per non poter rispettare gli appuntamenti in agenda: “La cosa che mi dispiace di più, essendo abituato ad onorare i miei impegni, è che dovremo rimandarne qualcuno dei tanti già in programma.

Mi dispiace per gli organizzatori che credono in me e mi dispiace non riabbracciarvi con la mia musica proprio dopo un anno così difficile, ma farò di tutto per tornare presto”, scrive il cantante su Instagram rammaricato. A corredo di un post che invita i tanti e numerosi fan a stargli “accanto” in questo difficile momento, uno scatto del braccialetto che Pedrini porta al polso e relativo al suo ricovero in ospedale nel reparto di cardiochirurgia.

Numerosi gli amici e gli artisti che hanno voluto scrivergli qualche pensiero al di sotto del post come Vasco Brondi: “Ti abbraccio Omar!!! Siamo con te!!”, o Cristiana Capotondi così come Francesca Michielin, un vero tripudio di forza.