Cesara Buonamici rapinata banda arrestata

Lo scorso aprile era stato reso noto che Cesara Buonamici e il marito, Joshua Kalman, erano stati rapinati in una strada di Firenze da uomini a volto coperto. Ora la svolta nel caso che arriva direttamente dalle parole della giornalista e conduttrice del Tg5, nell’edizione delle 20 del telegiornale che rivela che la “banda del rolex” è stata arrestata.

Cesara Buonamici: la banda che l’ha rapinata è stata presa

La rapinata ero io, è Cesara Buonamici durante l’edizione delle 20 del telegiornale a chiarire non solo la notizia, cioè l’arresto di una banda di rapinatori, ma di essere stata anche la vittima di quella stessa banda.

La polizia di Firenze ha sgominato una banda specializzata in rapine di orologi e preziosi“, spiega la giornalista, infatti. “La particolarità, in questo caso, è che chi vi racconta la notizia, cioè io, ha vissuto questa esperienza in diretta: la rapinata ero io“, spiega ancora.

La cattura della banda e la ricostruzione della rapina

È stata la squadra mobile della Questura Firenze, in collaborazione con quella di Napoli, ad effettuare la cattura di tre persone ritenute responsabili, a vario titolo, della rapina ai danni della giornalista Buonamici e di suo marito, Joshua Kalman.

Sembra, da quanto rivela Adnkronos, che i rapinatori fossero arrivati da Napoli a Firenze, con l’intento di pedinare la coppia. Due persone sono finite in carcere, uno agli arresti domiciliari, mentre un quarto è stato denunciato e perquisito.

Stando a quanto era stato riferito ad aprile da La Nazione, almeno due persone a volto coperto avrebbero aperto gli sportelli del veicolo su cui viaggiava la giornalista e conduttrice del Tg per poi rubare due orologi di valore. La coppia formata da Cesara Buonamici e Joshua Kalman sarebbero comunque usciti incolumi da quella rapina per poi procedere ad avvisare la polizia di quanto accaduto.