Bimbo di due anni scompare nei boschi. ricerche in corso

Un bimbo di due anni risulta al momento scomparso. Il piccolo risiedeva in una zona nei pressi dei boschi del Mugello; le ricerche sono in corso da diverse ore, nelle operazioni sono coinvolti carabinieri e vigili del fuoco. La zona è altamente boscosa, le ricerche sono state inviate immediatamente dopo la denuncia di scomparsa da parte dei genitori.

Bimbo di due anni scompare nei boschi

Un bimbo di 2 anni è scomparso da diverse ore, il piccolo risiede in località Campanara, comune di Palazzuolo sul Senio, provincia di Firenze. Il comune si trova in un’area boschiva nei pressi del Mugello. Stando alle prime informazioni raccolte dalle forze dell’ordine, il piccolo risulterebbe scomparso dal mattino, quando i genitori non lo hanno trovato nel lettino.

I genitori hanno immediatamente fatto denuncia di allontanamento e la prefettura ha attivato il protocollo di ricerca sui dispersi.

I genitori l’hanno messo a letto e poi è scomparso

Secondo quanto si legge su RaiNews, il piccolo ha 21 mesi e i genitori hanno raccontato di averlo messo a letto come sempre la sera prima. La famiglia risiede in una comunità nei pressi di un casolare difficile da raggiungere in una zona boschiva. Stando alle prime ipotesi non è escluso che il bambino possa essersi allontanato da solo.

Si cerca un bimbo di 2 anni disperso

Al momento sono in corso le operazioni di ricerca alle quali collaborano vigili del fuoco, carabinieri, soccorso alpino e volontari della protezione civile. Nella ricerca è stato coinvolto anche un elicottero di primo soccorso, diversi droni e unità cinofile con cani molecolari e da ricerca.

La famiglia risiede in una zona dove si trova una comunità ristretta che risiede lì dagli anni ottanta, la zona è difficilmente raggiungibile ed è sita a circa 800 metri di altezza. I soccorritori e i volontari interessati nella ricerca sperano che il piccolo, vista la tenera età, non si sia allontanato troppo.

Seguiranno aggiornamenti