massimiliano ossini

In attesa che la Rai ufficializzi i prossimi palinsesti delle sue reti, si parla e anche tanto del futuro del conduttore Massimiliano Ossini, molto amato dal pubblico di casa Rai. Sembrava, infatti, almeno stando alle voci che circolavano, di un suo debutto già pronto su Rai2 con un nuovo programma, ma sembra che dovrà pazientare ancora un po’. Le indiscrezioni infatti vogliono che il nuovo interessante show del presentatore possa slittare di qualche tempo.

Massimiliano Ossini e casa Rai

I palinsesti futuri non sono ancora stati annunciati, ma l’estate porta sempre discussioni e anticipazioni irresistibili su quanto accadrà da settembre.

I fan della televisione restano in ascolto, guardano repliche, seguono i vip e i conduttori in vacanza mentre la Rai tira le somme di un anno di ascolti tv.

Si parla ora di Massimiliano Ossini e della possibilità che un nuovo programma che lo vedrebbe come conduttore sarebbe sbarcato il prossimo autunno. Il conduttore sembrava infatti ormai pronto a prendersi uno spazio su Rai2 dopo una lunga ed onorata carriera alla conduzione di Linea Verde prima e Linea Bianca su Rai1 poi. Ossini si è destreggiato egregiamente sin dal 2014 nel presentare la versione montana del ciclo Rai di Linea, il programma che racconta storie di montagna ed i suoi immensi e fantastici paesaggi candidi.

Un nuovo programma di Massimiliano Ossini? Quando verrà trasmesso e quello che sappiamo

E la montagna sarebbe il filo conduttore che lega il vecchio show al nuovo programma di Ossini, che sembrava pronto per il passaggio su Rai2. TvBlog aveva anche riportato il possibile nome del programma, Kalipè, proprio come la sua ultima fatica letteraria del 2020 che racconta la sua vita in rapporto con la scoperta e le esperienze in montagna che tanto lo hanno segnato ed affascinato nonostante sia un uomo che viene dal mare.

Nulla di confermato però per l’avvio del programma che pareva essere stato fissato per l’autunno del 2021 e che ora slitterebbe a cavallo tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, precisamente a dicembre. Ne sapremo di più tra qualche tempo, quando il dado sarà ufficialmente tratto.