ambulanza

Tragedia nel veronese, nei pressi della Provinciale 12 a Sant’Anna d’Alfaedo, vicino a Malga Preta, dove due bambini di circa 10 anni sarebbero morti dopo essere precipitati per alcuni metri dal tetto di una ghiacciaia. Sul posto l’immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, del Suem 118 e dei Carabinieri. Secondo le prime indiscrezioni, i bambini stavano giocando con altri due amichetti, quest’ultimi sarebbero rimasti feriti e si troverebbero ora all’ospedale Borgo Trento di Verona.

Precipitano dal tetto di una ghiacciaia: morti due bambini

Il drammatico incidente è avvenuto nel pomeriggio a Malga Preta di sotto, località montana a circa 1500 metri della zona del Corno d’Aquilio, in Lessinia, tra il Veneto e il Trentino.

I due bambini di circa 10 anni stavano giocando sul tetto di un edificio, una ghiacciaia, magazzino si immagazzinava il ghiaccio per la stagione calda, insieme a due amici, quando questo avrebbe improvvisamente ceduto.

Inutili i soccorsi: sul posto il Soccorso Alpino

L’allarme è stato lanciato intorno alle 16 e sono subito scattati i soccorsi, tra cui il Soccorso alpino e il Soccorso speleo di Verona. Purtroppo, come rende noto su Twitter il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, non c’è stato nulla da fare per i due bambini di 10 anni.

Veneto, Sant’Anna d’Alfaedo: due bimbi hanno perso la vita nei pressi di Malga Preta. I due giocavano sul tetto di una vecchia ghiacciaia che ha ceduto improvvisamente. Purtroppo inutili i soccorsi giunti sul luogo dell’incidente“, si legge nel tweet.

Due elicotteri sarebbero decollati per raggiungere il luogo dell’incidente, uno da Treviso e uno Trento.

Il tweet del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

Salvi gli altri due bambini

Sarebbero invece stati portati in codice giallo all’ospedale di Verona i due bambini che si trovavano sul tetto dell’edificio insieme alle vittime.

La piccola comunità montana è rimasta molto scossa da questa tragedia e ci si chiede ora come sia stato possibile un simile incidente.