Cronaca Nera

12enne muore mentre gioca a calcio: le parole disperate del fratello dopo la tragedia

12enne muore mentre gioca a calcio: la porta da calcio gli cade addosso durante una partita con gli amici. Le parole disperate del fratello
ambulanza

Un 12enne è morto mentre giocava a calcio con gli amici. Una tragedia terribile, avvenuta improvvisamente, quando è rimasto schiacciato dal peso della porta del calcetto, che pare non fosse fissata al terreno. L’incidente è avvenuto a Carini, un paese dell’hinterland di Palermo.

Crolla la porta di calcio, muore un 12enne

Sembra che subito dopo il crollo della porta, l’allarme sia scattato subito da parte dei ragazzi che stavano giocando a calcio con la giovane vittima.

Sul posto sono arrivati poi i sanitari del 118 per tentare di salvare il 12enne: i soccorritori avrebbero provato subito a rianimarlo, ma le lesioni gli sarebbero state fatali. Sembra infatti che la porta del calcetto lo abbiamo travolto colpendolo proprio alla testa. Il 12enne sarebbe quindi morto sul corpo.

La dinamica dell’incidente che ha portato via un giovane di 12 anni

Sul luogo della tragedia sono poi anche sopraggiunti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi necessari a cercare di ricostruire la dinamica del tragico incidente. Ai rilievi si aggiungeranno anche le testimonianze dei compagni del 12enne che erano lì con lui per riuscire a ricostruire quello che è successo e la dinamica della caduta della porta.

Al momento si cerca di capire se quello in cui è avvenuto l’incidente sia un campetto creato proprio dagli stessi ragazzi o una struttura abbandonata. Il pubblico ministero valuterà se procedere anche con l’autopsia.

Le parole del fratello e del sindaco di Carini

Il fratello maggiore del giovane di 12 anni, ieri sera ha raggiunto il luogo della tragedia, e con il suo telefonico ha girato un video pieno di dolore: “Voglio farvi vedere come si muore a 12 anni a Carini.

Mio fratello, sangue del mio sangue, è venuto a giocare in un parco e gli cade una porta in testa. Non si può morire così“, rivela Repubblica.

PalermoToday riporta anche le parole del sindaco di Carini Giovì Monteleone: “Oggi è un giorno terribile per tutta la comunità. Una tragedia che ha sconvolto l’intera città di Carini e che lascia sgomenti e senza parole“. E poi ancora, ha concluso: “Insieme a tutta la giunta ci stringiamo al dolore della famiglia. Ogni altra dichiarazione in questo momento è fuori luogo“.

Potrebbe interessarti