madre e figlio morti in panetteria a Cuneo

Dramma in una panetteria della provincia di Cuneo: madre e figlio trovati morti all’interno del laboratorio della loro attività artigianale a Torre Mondovì. Le vittime, secondo quanto si apprende, hanno 79 e 47 anni, e spunta un’ipotesi dietro la tragedia consumatasi poche ore fa.

Madre e figlio muoiono in panetteria: dramma a Mondovì

Il ritrovamento dei corpi senza vita delle vittime è avvenuto questa mattina, all’interno del laboratorio di una panetteria artigianale di Torre Mondovì, nel Cuneese. A fare la terribile scoperta, secondo quanto riportato dall’Ansa, sarebbe stato un parente dei due, madre e figlio di 79 e 47 anni.

Il ritrovamento sarebbe avvenuto poche ore dopo il decesso di entrambi, e dietro la morte di Ernesta Boglio e Bruno Manuello spunta una prima ipotesi che si sarebbe irrobustita alla luce di primi rilievi condotti sul posto, dopo l’allarme che ha raggiunto soccorritori e inquirenti intorno alle 8.30 di oggi.

Madre e figlio muoiono in panetteria: l’ipotesi dietro la tragedia

Sul tavolo delle indagini avrebbe preso corpo un’ipotesi precisa: i due potrebbero essere morti, riferisce ancora l’agenzia di stampa, per avvelenamento da monossido di carbonio proprio all’interno dello stesso laboratorio in cui lavoravano.

Stando alla ricostruzione della scena, l’anziana donna sarebbe stata trovata adagiata su una sedia, il figlio 47enne riverso a terra. Il locale, riportano diverse fonti, sarebbe stato saturo di monossido forse a causa del malfunzionamento di un forno a gas utilizzato per la produzione del pane.

Sul posto, oltre ai Carabinieri e al personale del 118, anche i Vigili del fuoco. La causa esatta della tragedia sarebbe ancora in corso di accertamento da parte delle autorità. Bruno Manuello era persona nota in città anche per il suo ruolo di volontario della Croce Rossa di Mondovì.

Una tremenda tragedia per tutto il paese. Manuello è la panetteria storica del paese, portata avanti da due generazioni. Siamo profondamente addolorati per la morte dei due titolari. Ci stringiamo ai familiari e porgiamo le nostre più sentite condoglianze in queste momento terribile“, questo, riporta Il Giorno, il commento del sindaco di Torre Mondovì, Gianrenzo Taravello, sul dramma che ha colpito la famiglia.