Vitttoria e Abdul

Nella serata che vedrà consegnare l’ambito trofeo degli Europei di Calcio su Rai1, la proposta della rete ammiraglia di Mediaset è un film che racconta lo speciale rapporto tra la Regina Vittoria ed il suo segretario indiano Abdul. La pellicola Vittoria e Abdul va in onda su Canale5 domenica 11 luglio 2021 a partire dalle ore 21:30 circa. Tutto sulla trama ed il cast del film con il premio Oscar Judi Dench.

Vittoria e Abdul: il cast della pellicola trasmessa su Canale 5

Vittoria e Abdul (dal titolo in lignua originale di Victoria & Abdul) è un film del 2017 diretto da Stephen Frears, riconosciuto regista inglese dalla lunga carriera che ha costellato di successi come Rischiose abitudini (1991), The Queen – La regina (2007) e Florence (2016).

La pellicola è basata sull’omonimo libro di Shrabani Basu e racconta l’intensa ed inaspettata storia d’amicizia tra la Regina Vittoria e il suo collaboratore indiano Abdul Karim. La Regina è qui interpretata dal primo Oscar Judi Dench, una delle attrici più apprezzate della sua generazione e nota per la sua partecipazione nei film della saga dell’agente segreto James Bond oltre che per film come Chocolat, Diario di uno scandalo e Philomena.

Al suo fianco nel ruolo di Abdul c’è Ali Fazal, mentre Eddie Izzard è Re Edoardo VII e gli altrin interpreti sono Tim Pigott-Smith, Paul Higgins, Adeel Akhtar e Simon Callow.

Vittoria e Abdul: la trama del film

Ci troviamo nel 1887 ed Abdul si trova a lavorare nella prigione di Agra quando viene scelto per andare alla corte della Regina Vittoria per presentare ad una cerimonia in occasione di un evento molto importante. L’uomo dovrebbe solo donare una prestigiosa moneta alla regina in segno di rispetto da parte delle colonie indiane accorpate al Regno Unito.

Il modo di fare di Abdul colpisce da subito l’anziana regente che è ormai rimasta sola a corte ed avrebbe bisogno di qualcuno di fidato che le stia affianco. Grazie ai suoi modi si convince così a scegliere l’uomo come collaboratore personale prima e poi come insegnante di lingua e del sacro libro del Corano assegnandoli un importante ruolo a corte.

Il rapporto che si creerà tra i due crescerà di giorno in giorno avvicinando due persone così diverse ma così affini tanto da legarsi in una maniera intima come mai era successo alla Regina Vittoria.