Cronaca Italia

Bruciano sterpaglie in campagna, anziana muore carbonizzata. Grave il marito che ha cercato di salvarla

La coppia pare aver perso il controllo delle fiamme, che hanno poi raggiunto la donna
ambulanza e soccorritori

Una donna è morta carbonizzata dopo essere stata raggiunta dal fuoco delle sterpaglie che stava bruciando insieme al marito. I due si trovavano in campagna insieme al figlio, quando la donna, raggiunta dalle fiamme, è caduta, l’uomo ha cercato di aiutarla senza riuscirci e rimanendo gravemente ustionato lui stesso: è grave.

Sul posto, oltre ai soccorritori, sono giunti anche il sindaco del paese e i carabinieri. La coppia è in possesso di un piccolo appezzamento di terra con oliveti nella zona a confine tra cunese e provincia di Imperia.

Anziana muore carbonizzata

A dare l’allarme intorno alle 14.30 di oggi, domenica 18 luglio, è stato il figlio della coppia.

I due anziani rimasti coinvolti in questo drammatico incidente in campagna sono originari di Ormea, nel cunese, e si trovavano nel loro appezzamento di terra a Borgo Castello, nel Chiusanico, già provincia di Imperia.

Stando a quanto ricostruito fino ad ora, la coppia di anziani entrambi 70enni stava lavorando nel terreno; probabilmente stavano bonificando l’area bruciando delle sterpaglie quando, stando a quanto riferisce Imperia News, la donna, di 75 anni, sarebbe stata raggiunta dal fuoco che l’ha inghiottita senza lasciarle scampo.

Nella zona è anche arrivato il sindaco di Borgo Castello, Gianni Agnese, oltre al reparto Radiomobile dei Carabinieri di Imperia e i Carabinieri Forestali.

Il marito è in gravi condizioni

Il marito della donna ha immediatamente cercato di aiutarla, ma non è riuscito a gestire le fiamme rimanendo così gravemente ustionato. Sul posto sono immediatamente giunti i soccorritori; se per la donna non c’è stato nulla da fare (morta carbonizzata, hanno potuto solo constatarne il decesso) hanno soccorso immediatamente il marito, cercando di metterlo in condizione per il trasporto in ospedale.

È stato necessario l’intervento dell’eliambulanza per trasportarlo d’urgenza presso l’ospedale e centro grandi ustionati di Sampierdarena a Genova. Stando sempre alle prime informazioni trapelate, le condizioni dell’uomo sono gravissime.

Potrebbe interessarti