Cronaca Italia

Adesca due ragazzine in spiaggia a Formia, rischia il linciaggio della folla, fermato uomo di 50 anni

L'uomo avrebbe rischiato il linciaggio della folla, sarebbe stato salvato dal pronto intervento delle forze di polizia
Adesca due minorenni in spiaggia

Un uomo di 50 anni è stato fermato a Formia dopo essere stato denunciato di adescamento a danni di due minorenni di 12 e 9 anni. Il fatto si sarebbe verificato sulla spiaggia, e l’uomo è stato salvato dalla folla che voleva linciarlo. All’arrivo della polizia, molti bagnanti avrebbero riferito l’accaduto denunciandolo mentre il 50enne avrebbe dato un’altra versione.

Molesta due ragazzine in spiaggia

Il fatto, come riferito dal Messaggero e ripreso da varie testate, risalirebbe a qualche giorno fa, quando l’uomo avrebbe avvicinato due ragazzine, molestandole in spiaggia.

Stando a quanto riportato, l’uomo si sarebbe dapprima avvicinato ad una delle due, la 12enne, e alla sua famiglia che si trovava in una spiaggia libera. Le 12enne avrebbe iniziato a giocare con lui finché il 50enne non le ha chiesto di salire con lui su un materassino; a quel punto sarebbero intervenuti i genitori, allontanandola e richiamandola a sé. Pare che anche un’altra ragazzina, coeatanea della prima, sarebbe stata avvicinata dall’uomo ma per poco tempo.

Passate alcune ore, l’uomo si sarebbe nuovamente avvicinato, questa volta ad una bambina di 9 anni.

Invitandola a seguirlo fino al suo ombrellone, l’uomo l’avrebbe fatta sdraiare iniziando ad accarezzarla.

L’allarme e il linciaggio della folla sfiorato

Sempre secondo quanto riferito, i genitori della ragazzina precedentemente avvicinata dall’uomo, accortisi di quanto stava accadendo, si sono scagliati contro di lui attirando l’attenzione di altri bagnanti. Uno dei presenti avrebbe chiamato la polizia che sarebbe giunta in tempo per evitare all’uomo il linciaggio.

Fermato dalla polizia, sarebbe emerso che l’uomo aveva precedenti per atti osceni in luogo pubblico e numerosi reati contro la persona.

Non figurerebbero però reati per pedofilia; il 50enne avrebbe cercato di minimizzare quanto accaduto ma sarebbe stato denunciato per adescamento di minori e gli sarebbe stato dato un foglio di divieto di avvicinarsi a Formia per tre anni.

Potrebbe interessarti