TV e Spettacolo

Bob Odenkirk collassa sul set. L’attore di Breaking Bad e Better Call Saul colpito da un malore: il racconto

L'attore americano Bob Odenkirk è stato colpito da un malore mentre si trovava sul set di Better Call Saul. L'attore è stato trasportato d'urgenza all'ospedale dove dovrebbe trovarsi ancora in queste ore
Bob Odenkirk

È di queste ore la notizia dell’improvviso malore che ha colpito uno dei volti noti delle serie tv americane. Bob Odenkirk, 58 anni, si è sentito male mentre era sul set di Better Call Saul, sceneggiato in cui interpreta il ruolo del protagonista. Immediato il suo trasporto d’urgenza all’ospedale.

Bob Odenkirk, colpito da un malore: cos’è successo all’attore

Nella giornata di ieri è stata diffusa una notizia che ha generato forte preoccupazione nei fan di alcune fra le serie tv americane più amate.

L’attore Bob Odenkirk è stato colpito da un malore improvviso mentre si trovava sul set di Better Call Saul, fiction in cui interpreta il ruolo protagonista di Saul Goodman. Come spiega TMZ, martedì 27 luglio Odenkirk sarebbe collassato di fronte ai colleghi e ai membri della crew di regia, che sono accorsi immediatamente in suo soccorso e hanno chiamato un’ambulanza.

Al momento non sarebbe noto se l’attore fosse cosciente al momento del trasporto in ospedale. Una fonte vicina al magazine avrebbe però riferito che Odenkirk si trova ancora ricoverato nella struttura, sottoposto alle cure dei medici.

L’episodio è avvenuto in New Mexico, luogo scelto come set per la nuova stagione di Better Call Saul.

Bob Odenkirk collassa sul set: l’annuncio dispiaciuto del collega

Fra i primi a diffondere la notizia del malore a Bob Odenkirk c’è stato anche Bryan Cranston, suo collega e amico. I due hanno lavorato fianco a fianco nella serie Breaking Bad. Cranston, noto anche per le sue apparizioni in sitcom come Seinfeld, Malcolm e in film come Salvate il soldato Ryan e Little Miss Sunshine, gli ha dedicato un post su Instagram. “Oggi mi sono svegliato con una notizia che mi ha reso ansioso tutta la mattina” ha ammesso l’attore.

“Il mio amico, Bob Odenkirk è collassato ieri sera sul set di Better Call Saul” ha annunciato con grande dispiacere. “È in ospedale ad Albuquerque e sta ricevendo l’attenzione medica di cui necessita- ha spiegato- ma le sue condizioni non sono note al pubblico per ora”.

Per piacere, prendete un momento nella vostra giornata di oggi per pensare a lui e inviargli pensieri positivi e preghiere, grazie” ha concluso Cranston, invitando i suoi fan a stringersi attorno al collega.

Bob Odenkirk: chi è l’attore colpito dal malore

Gli amanti delle serie tv americane conosceranno sicuramente Bob Odenkirk.

L’attore ha recitato in programmi di successo come Breaking Bad e il suo spin-off Better Call Saul, e The Larry Sanders Show. Negli anni ha inoltre lavorato come sceneggiatore per vari programmi televisivi, da Saturday Night Live (per il quale si è aggiudicato un Emmy Award) a Late Night With Conan O’Brien.

Odenkirk è nato nel 1962 a Berwyn, Illinois, ed è cresciuto nella vicina Napervile, da una famiglia di origini irlandesi e tedesche. Da giovane ha assistito alla lunga battaglia del padre con l’alcolismo, arrivando a maturare la decisione di evitare quasi del tutto l’assunzione di bevande alcoliche.

Le sue prime esperienze professionali lo vedono impegnato dapprima come scrittore di commedie, poi come giornalista. Dal 1987 al 1991 ha lavorato come sceneggiatore per il Saturday Night Live e negli anni ‘90 approda anche nel mondo della recitazione, ottenendo parti sempre più rilevanti in show statunitensi poi diffusi a livello internazionale.

Bob Odenkirk è sposato dal 1997 con la produttrice cinematografica Naomi Yomtov. Nel 1998 è nato il loro primo figlio, Nathan William, mente nel 2000 è nata la secondogenita Erin Jane.

Potrebbe interessarti