Cronaca Italia

Manager accusato di violenza sessuale, chiesto il giudizio immediato per Antonio Di Fazio

La richiesta della Procura per Antonio Di Fazio, manager arrestato con l'accusa di aver narcotizzato e violentato una 21enne
Antonio Di Fazio: chiesto giudizio immediato

Giudizio immediato: sarebbe questa la richiesta avanzata dalla Procura di Milano al Gip per Antonio Di Fazio, manager arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una 21enne. L’uomo, imprenditore nel settore farmaceutico, è in carcere dal maggio scorso, accusato di aver abusato della giovane dopo averla narcotizzata.

Manager accusato di violenza sessuale, chiesto il giudizio immediato per Antonio Di Fazio

La Procura di Milano avrebbe chiesto il giudizio immediato a carico dell’imprenditore Antonio Di Fazio, arrestato con l’accusa di aver violentato, dopo averla resa incosciente con l’uso di tranquillanti, una studentessa di 21 anni.

La giovane, secondo quanto emerso, riporta Il Corriere della Sera, sarebbe stata attirata con la scusa di uno stage formativo presso la sua azienda farmaceutica e, stando a quanto sarebbe stato evidenziato in sede di indagini, non sarebbe esclusa la presenza di altre presunte vittime. La richiesta sarebbe stata avanzata dal pm Alessia Menegazzo e dall’aggiunto Letizia Mannella, e ora la palla passa al gip Chiara Valori.

Manager arrestato con l’accusa di violenza sessuale, l’ipotesi a carico di Antonio Di Fazio

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Giorno, al vaglio della Procura milanese ci sarebbero almeno altri 4 episodi di presunta violenza contestati a Di Fazio. A questi si sommerebbero le accuse mosse dalla ex moglie che, stando a quanto finora emerso, sarebbe stata sottoposta a maltrattamenti e nello spettro dei sospetti sarebbe spuntato anche quello di un tentato omicidio.

Dopo lo scandalo, la donna avrebbe raccontato agli inquirenti di un tessuto di condotte subite per anni da parte dell’ex coniuge, dal quale si sarebbe separata nel 2012. Si tratterebbe di presunti fatti su cui sarebbero ancora in corso accertamenti, quindi non confluenti nella istanza di giudizio immediato che ora sarà valutata dal giudice per le indagini preliminari. Antonio Di Fazio si trova in carcere dal maggio scorso, dopo la denuncia della studentessa 21enne che, secondo il quadro delle accuse, sarebbe stata narcotizzata e abusata.

Potrebbe interessarti