Gossip

Barbara d’Urso, il dolore della conduttrice e il messaggio su Instagram: “Un coltello mi squarcia l’anima”

Una foto in bianco e nero e un messaggio sul dolore più grande della sua vita: così Barbara d'Urso ricorda il momento in cui ha saputo che la madre non c'era più
Barbara d'Urso: messaggio di dolore su Twitter

Barbara d’Urso ricorda su Instagram il terribile lutto che ha colpito la sua famiglia e che ha segnato in modo indelebile la sua esistenza. La conduttrice ha affidato ai social un messaggio nel giorno del 53° anniversario della morte della madre, Vera. Il suo immenso e immutato dolore è cristallizzato in un post in cui compare una foto della sua infanzia e un frammento di quel drammatico momento.

Barbara d’Urso, il messaggio per la mamma su Instagram: “Un coltello mi squarcia l’anima

‘Mamma ci ha lasciato Titti’… E un coltello mi squarcia l’anima… 23 agosto 1968.

 #sempreconme“. Così Barbara d’Urso ricorda il terribile momento in cui ha appreso la notizia della morte della madre, Vera Pentimalli. Era il 23 agosto 1968, e 53 anni dopo, nel giorno del triste anniversario, la conduttrice affida al suo profilo Instagram una bellissima foto in bianco e nero accompagnata dal suo messaggio struggente.

Post di Barbara d'Urso su Instagram
Post di Barbara d’Urso su Instagram

Barbara d’Urso, il ricordo dei genitori della conduttrice

Non è la prima volta che Barbara d’Urso condivide il suo dolore per la perdita dell’amata mamma, per quel lutto devastante che l’ha colpita quando era ancora una bambina di 11 anni.

E un anno fa, nel luglio 2020, la conduttrice ha regalato ai suoi follower un altro scorcio del suo mondo privato con una foto del matrimonio dei suoi genitori.

Nello scatto, un’istantanea in bianco e nero risalente al 26 luglio 1956, il padre Rodolfo d’Urso e la madre, Vera Pentimalli, nel giorno delle loro nozze. Ad accompagnare l’immagine, un tenero ricordo: “L’amore vero e puro. Per sempre. Mi mancate“.

Intervistata da Paolo Del Debbio a Quinta Colonna, Barbara d’Urso aveva raccontato qualcosa di più sulla madre scomparsa nel 1968, quando lei aveva 11 anni: “Di lei non ho moltissimi ricordi.

Mamma si è ammalata che avevo 7 anni e mezzo ed è rimasta a letto per 4 anni. Quando vivi una cosa così forte hai dei problemi che ti porti dietro. Prima della malattia di mamma non ricordo niente, ho cancellato tutti i ricordi positivi“.

Potrebbe interessarti