Cronaca Italia

Bimba di 2 anni muore dopo essere stata dimessa dall’ospedale. Indaga la procura di Genova

La piccola aveva cominciato a star male domenica sera, dopo il primo ricovero il malessere si è ripresentato e le è stato fatale
Bimba di due anni muore in ospedale

La procura di Genova indaga sulla morte di una bambina di due anni e mezzo morta dopo essere stata dimessa dall’ospedale Gaslini ricoverata dopo essere arrivata in gravi condizioni dall’ospedale di La Spezia. La piccola era stata ricoverata a seguito di un brutto malessere che l’affliggeva da giorni.

L’indagine è stata attivata direttamente dalla direzione sanitaria dell’ospedale Gaslini di Genova. Sul corpo della piccola è stata disposta l’autopsia; i genitori della bimba, rappresentati dall’avvocato di Alessandro Mammana, sono già stati presi a verbale dai carabinieri. L’indagine vuole fare chiarezza sulla morte della piccola e accertare se si sia trattato di una tragica fatalità o di un caso di negligenza da parte dell’ospedale spezino.

Bimba di 2 anni muore dopo essere stata dimessa dall’ospedale

Tutto è iniziato nella tarda serata di domenica 22 agosto, quando i genitori della piccola, una coppia di giovani dominicani di 22 e 20 anni, l’hanno portata in ospedale. La bimba, di 2 anni e 8 mesi, da giorni accusava un malessere che sembrava non lasciarle tregua, portandola al vomito continuo.

Ricoverata presso il pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia, i medici l’hanno visitata e, come riferisce La Nazione, l’hanno dimessa dopo un’iniezione.

Nonostante le cure prestate, una volta tornata a casa la piccola ha cominciato nuovamente a stare male, al punto da far scattare il ricovero d’urgenza presso l’ospedale spezino che ha poi autorizzato il trasferimento presso l’ospedale Gaslini di Genova, lì la piccola è stata sottoposta a un intervento e a dialisi ma sfortunatamente è morta alle 11 del mattino di giovedì.

Il dolore dei genitori della bimba morta in ospedale

I genitori della bimba non riescono a darsi pace per l’accaduto, e ora sono chiusi nel dolore.

Misto al vomito c’era sangue, nostra figlia doveva essere trattenuta in ospedale, altro che dimessa“, queste le parole del papà riportate da La Nazione.

Fonti dell’Asl avrebbero fatto sapere che il sangue nel vomito può essere “Un evento raro ma possibile”. La prima ipotesi sarebbe quella di una brutta infezione intestinale che si sarebbe accresciuta nel corso delle ore fino a compromettere altri organi vitali.

Potrebbe interessarti