TV e Spettacolo

The Front Runner – Il vizio del potere: trama e cast del film in onda questa sera sabato 28 agosto su Rai3

La trama ed il cast completo del film thriller The Front Runner - Il vizio del potere, la proposta di Rai3 per la prima serata di sabato 28 agosto 2021.
The Front Runner

La proposta di Rai3 per la prima serata di sabato 28 agosto è un film che racconta la storia del senatore Gary Hart, candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti d’America che vide la sua vittoria messa a serio repentaglio per uno scandalo. Il thriller The Front Runner – Il vizio del potere andrà in onda sul terzo canale a partire dalle ore 21:20 circa e vede nei panni del protagonista il grande Hugh Jackman. La trama ed il cast completo del film.

The Front Runner – Il vizio del potere: il cast della pellicola trasmessa su Rai3

The Front Runner – Il vizio del potere (in lingua originale The Front Runner) è un film del 2018 diretto da Jason Reitman, che per questo lavoro ha rivestito la triplice veste di regista, sceneggiatore e produttore.

Il film risulta essere l’adattamento cinematografico del romanzo All the Truth Is Out scritto da Matt Bai e racconta le vicende del senatore Gary Hart, candidato alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti d’America del 1988 da grande favorito per la vittoria che uno scandalo dato da una relazione extraconiugale con una modella gli fece clamorosamente sfuggire.

Il cast del film è composto dal noto e conclamato attore Hugh Jackman nel ruolo del protagonista Gary Hart e Vera Farmiga che interpreta Lee Hart. Alfred Molina e Molly Ephraim, invece, sono rispettivamente Ben Bradlee e Irene Kelly mentre Sara Paxton è Donna Rice, la modella divenuta pietra dello scandalo.

The Front Runner – Il vizio del potere: la trama del film

Gary Hart è uno dei volti di punta del Partito Democratico americano negli anni che vanno a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 fino a tentare la candidatura a presidente nel 1984, senza però riuscirci.

Nel 1988 però ci ritenta e sembra che tutto possa andare nel verso giusto sino a che uno scandalo non ne colpisce in pieno la reputazione, mettendo in dubbio la sua figura di marito per bene a causa di una relazione extraconiugale.

Le ultime settimane di campagna elettorale diverranno così il suo incubo, portandolo a dover cambiare strategia e a farlo pensare fondamentale al posto del futuro del suo Paese a quello della sua persona.

Potrebbe interessarti