TV e Spettacolo

Matrimonio al Sud: la trama ed il cast del film con Massimo Boldi in onda domenica 29 agosto 2021 su Italia1

La commedia torna in televisione sulla rete Mediaset e ripropone il duo Massimo Boldi e Biagio Izzo che la faranno da padrone.
Massimo Boldi di nuovo innamorato: dopo Irene Fornaciari c’è Anita Szacon nella vita dell’attore

La proposta di Italia1 per la prima serata di domenica 29 agosto 2021 è una commedia con il grande mattatore dei cinepanettoni a fare da protagonista. Massimo Boldi torna sulla rete Mediaset con uno dei suoi ultimi film, quel Matrimonio al Sud che verrà trasmesso a partire dalle ore 21:20 circa. La trama ed il cast del film con, tra gli altri, Biagio Izzo ed Enzo Salvi.

Matrimonio al Sud: il cast del film in onda su Italia1

Matrimonio al Sud è una commedia del 2015 di Paolo Costella, regista e sceneggiatore italiano qui alle prese con la sua ultima fatica per il grande schermo dietro la cinepresa mentre continua a svolgere il ruolo di sceneggiatore, riuscendo anche ad affermarsi agli occhi di pubblico e critica come nel caso di Perfetti sconosciuti.

Costella torna a dirigere in questo film Massimo Boldi, dopo la collaborazione in A natale mi sposo, e lo mette al centro della trama nel ruolo di un ricco imprenditore del Nord. A fare da contraltare alla sua figura vi è Biagio Izzo, pizzaiolo del Sud, promesso consuocero del personaggio di Boldi.

A completare il cast vi sono altri volti noti dei cinepanettoni nostrani come Enzo Salvi, Paolo Conticini, Gabriele Cirilli, Deborah Villa e tanti altri ancora.

Matrimonio al Sud: la trama del film

Teo e Sofia sono innamorati ma provenienti da due mondi totalmente opposti e distanti. Lui figlio di un uomo d’affari del Nord, lei di un pizzaiolo napoletano, hanno deciso di sposarsi nonostante le differenze e il parere contrastante dei genitori. I due uomini si faranno infatti la guerra per manifestare il proprio dominio sull’altro ma anche quello del Nord contro il Sud, e viceversa, facendo andare in crisi i giovani e minando seriamente la riuscita del matrimonio.

Tutto però andrà per il meglio quando i padri capiranno di non essere poi così differenti fino a dare la propria benedizione all’unione.

Potrebbe interessarti