Cronaca dal Mondo

L’uragano Ida ha raggiunto le coste di Louisiana. Venti forti, muri d’acqua, tetti scoperchiati: le immagini

Tetti scoperchiati, palazzine abbattute, niente elettricità. La situazione è critica e Biden ha dichiarato lo stato d'emergenza
L'uragano Ida si abbatte sulla Louisiana, le immagini

L‘uragano Ida ha toccato terra arrivando in Louisiana. Categoria 4, l’imponente evento atmosferico ha risvegliato nella mente dei cittadini residenti, soprattutto a New Orleans, il ricordo dell’uragano Katrina, che causò 1.800 morti.

La situazione è grave, secondo quanto riferito dai media statunitensi ci sarebbero già le prime vittime e il Presidente Biden ha dichiarato lo stato di emergenza per lo Stato della Louisiana. Le immagini in circolazione sui social sono angoscianti.

L’uragano Ida mette in ginocchio la Louisiana

Venti che soffiano a 220 Km/h, forti piogge, 65.000 persone rimaste senza elettricità, sistema di emergenza in tilt a causa di un crollo delle comunicazioni.

In queste ore la Louisiana sta rivivendo l’incubo dell’uragano che questa volta porta il nome di Ida.

Le premesse non erano delle più ottimiste, anzi, il National Weather Service aveva messo in guardia sul rischio che Ida da categoria 4 potesse passare ad una categoria 5 e causare danni di portata tale da rendere inabitabili le aree costiere per settimane se non addirittura mesi.

Molte persone hanno immediatamente lasciato le aree che sarebbero a breve state interessate dall’uragano, ma non per tutti è stato possibile. Per coloro che non sono riusciti a fuggire è stato imposto il coprifuoco, ed è stato detto loro di restare al sicuro fino alla fine della tempesta.

Ida blocca i sistemi di emergenza

Secondo quanto riferito dalal CNN, il sistema di emergenza (911) di New Orleans è in tilt da diverse ore. Per i cittadini è infatti impossibile contattare il numero unico per l’emergenza, per questo le autorità hanno invitato i cittadini a rivolgersi alle stazioni dei vigili del fuoco o di polizia più vicine.

Dopo il passaggio l’allerta per il Tennessee

Fortunatmente, a seguito dell’impatto, la forza dell’uragano Ida è sceso ad una categoria 1 – tempesta tropicale, ma ora secondo quanto riferisce CNN l’attenzione è tutta orientata verso il Tennessee, dove il rischio di alluvione è alto.

Le autorità hanno avvisato i residenti diffondendo anche le istruzioni per mettersi al sicuro; tra i punti chiavi ci sono il conoscere/informarsi se ci sono rischi di alluvione nella zona di residenza, organizzarsi per evacuare il più velocemente possibile, tenersi informati sugli spostamenti della tempesta con le apposite applicazioni governative e organizzarsi con sistemi di alimentazione in caso di cali di elettricità.

Le immagini della devastazione lasciata dall’uragano Ida

Sono diverse le immagini che circolano sui social del passaggio dell’uragano Ida soprattutto su New Orleans. Tra questi c’è il video postato da un’infermiera che ha ripreso lo scoperchiamento di parte del tetto. L’Ochsner Health System è uno degli ospedali colpiti, ora molti dei pazienti dovranno essere trasferiti; non si tratta però dell’unico caso e il problema è che gli altri centri ospedalieri limitrofi sono già al completo, quindi il trasferimento si sta rivelando complicato.

In un altro video si vede invece la potenza del vento e della pioggia sferzante. Un vero e proprio muro d’acqua definito “Terrificante“.

In un altro video ancora si vede un uomo lottare contro le forze del vento e della poggia e ritrovarsi quasi sbattuto a terra.

E poi ancora, la forza devastante del vento e della pioggia, sferzanti nella città

Potrebbe interessarti