Bandi

Concorso ASL di Potenza, 142 posti a tempo indeterminato: qual è il profilo ricercato e come presentare domanda

Bando di concorso presso l'ASL di Potenza per 142 assunzioni: ecco come candidarsi e tutti i requisiti da avere per fare domanda
concorso infermieri a Potenza

Nuovo bando di concorso per 142 posti a tempo indeterminato presso l’Azienda Sanitaria Locale di Potenza. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.62 del 06/08/2021. Il profilo professionale ricercato è quello di Infermiere.

Concorso Azienda Sanitaria Locale di Potenza: i requisiti

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso di laurea in Infermieristica, ovvero diploma universitario di infermiere, ovvero diplomi o attestati equipollenti;
  • iscrizione all’Albo professionale;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego pressa una pubblica amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • idoneità fisica.

Concorso per Infermiere: come fare domanda

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, accedendo all’apposito indirizzo web e compilando lo specifico modulo online. Il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC.

Il termine ultimo per presentare domanda è il 05/09/2021.

Concorso: i dettagli e le materie delle prove d’esame

L’Amministrazione si riserva di effettuare una preselezione, che potrà consistere nella risoluzione di un test strutturato su domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale, e/o di natura attitudinale, di cultura generale, di comprensione e uso della lingua italiana, di logica e ragionamento.

La prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato su argomenti scientifici relative alle materie inerenti al profilo messo a concorso, ovvero nella risoluzione di una serie di quesiti a risposto multipla su tali argomenti oppure in un tema vertente sugli stessi.

La prova pratica consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, anche inerenti agli argomenti della prova scritta.

La prova orale avrà come oggetto le materie della prova scritta e la conoscenza dei principi di legislazione sanitaria nazionale e regionale, la documentazione sanitaria, al tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, la disciplina del rapporto di lavoro del personale del Servizio Sanitario e la tutela della privacy in ambito sanitario.

Sarà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.

Potrebbe interessarti