Gossip

Micol Olivieri e Niccolò Centioni, scoppia la bomba: lite furibonda fra i due attori de I Cesaroni

Micol Olivieri e Niccolò Centioni erano "Alice" e "Rudi" ne I Cesaroni. Dopo anni di silenzio tornano a far parlare litigando duramente sui social. I due attori hanno dato vita a un lungo botta e risposta
Micol Olivieri Niccolò Centioni

In molti li ricorderanno come “Rudi” e “Alice” de I Cesaroni e si chiederanno probabilmente che fine hanno fatto ad anni dalla fine del noto sceneggiato Mediaset. Le notizie sul loro conto purtroppo non sono buone. In questi giorni, Niccolò Centioni e Micol Olivieri, questi i loro veri nomi, hanno dato vita a un duro botta e risposta social. Gli ex attori bambini sono protagonisti di una lite dai toni sempre più polemici.

Micol Olivieri contro Niccolò Centioni: è lite fra “Rudi” e “Alice” de I Cesaroni

Micol Olivieri e Niccolò Centioni si sono conosciuti sul set de I Cesaroni, sitcom Mediaset di successo andata in onda dal 2006 al 2014.

Nella finzione i due erano fratellastri e il loro rapporto è stato uno dei temi principali dello sceneggiato. Nella vita reale, Micol e Niccolò erano diventati amici, partecipando nel 2013 come coppia a Pechino Express. Poi qualcosa tra i due sembrerebbe aver smesso di funzionare, ma mai prima d’ora si era parlato dei motivi del loro allontanamento. In questi giorni, la Olivieri, che nel frattempo è diventata mamma di due bambini, ha deciso di rivelare a tutti il motivo del loro litigio.

“Ci ho pensato un po’ e da qualche tempo a questa parte ho deciso di togliermi qualche sassolino dalle scarpeha scritto l’ex attrice fra le sue stories, ora non più visibili. “Mi rendo sempre più conto che il mio essere signora e il mio sorvolare su determinate questioni vengono scambiate probabilmente per stupidità” ha aggiunto duramente.

Micol Olivieri rivela perchè ha litigato con Niccolò Centioni

“Siccome signora sì, ma cog***na no, dico una volta per tutte la mia e chiudo definitivamente la storia ha annunciato sicura Micol fra le sue storie.

“Le discussioni di cui parla questo ragazzo che ha lavorato con me per anni, sono discussioni che avevamo come fratello e sorella, perché siamo cresciuti come fratello e sorella ha spiegato riportando alla luce episodi passati. “Quindi avevano un peso relativo” ha specificato.

“Le discussioni che non sono state montate durante Pechino Express, a sua detta, non esistono” ha poi aggiunto la Olivieri infastidita. “Non è stata montata una sua frase molto grave, di cui ovviamente io non farò parola” ha rivelato misteriosa. L’ex attrice ha comunque voluto citare un’affermazione di Centioni che non avrebbe affatto gradito.

“Se partivo con il mio cane era meglio” avrebbe dichiarato lui tornato dall’esperienza nel reality.

Micol ha quindi rivelato di aver cercato di far “passare qualsiasi cosa, come farebbe una sorella maggiore”, nonostante avesse continuato a leggere dichiarazioni di Centioni tutt’altro che positive. A suo dire, Niccolò avrebbe diffuso notizie in merito alla fine del loro rapporto, addossando sul marito della collega la colpa. “Mi è sembrato molto squallido ha tuonato lapidaria, sostenendo di essere ormai “serena” e di essere ormai “andata avanti con la mia vita”.

Gli attori di “Alice” e “Rudi” de I Cesaroni nella bufera: Niccolò Centioni risponde a Micol Olivieri

Letto quanto affermato da Micol Olivieri, Niccolò Centioni ha deciso di rispondere alle accuse, utilizzando a sua volta Instagram come spazio a cui affidare il suo sfogo. “Vorrei tacere perché sarebbe meglio in questi caso visto che ho già spiegato tutto” ha esordito, per poi riprendere comunque la questione. “Micol sostiene che non sia vero il fatto che avevamo discussioni durante Pechino Express– ha scritto- infatti non c’erano”. Centioni è quindi partito all’attacco: “Semplicemente mi trattava come un deficiente e io non replicavo perché sono una persona educata ha rivelato sicuro.

Niccolò ha sostenuto a sua volta di aver udito frasi tutt’altro che piacevoli durante la partecipazione al reality. “Cose del tipo ‘svejate, deficiente, ma che sei rinco**ito’ e tante altro” ha commentato, riportando le parole che Micol gli avrebbe detto, ma che la produzione dello show non avrebbe mandato in onda.

Centioni ha smentito anche di aver utilizzato l’immagine della Olivieri per popolarità. “A quei tempi eravamo ancora sulla cresta dell’onda e se parlavo di lei ai giornali era perché i giornali stessi mi chiamavano per sapere cose ed essendo interviste, io rispondevo”ha spiegato.

Niccolò Centioni attacca Micol Olivieri: “Con quell’aria da presuntuosa”

Ormai spinto e sicuro nella sua risposta, Centioni ha portato alla luce la sua versione, che a quanto pare sarebbe rimasta a lungo taciuta. L’attore ha ammesso di esserci rimasto male per il mancato invito al matrimonio della Olivieri, ricordando il rapporto fraterno che li legava. Ma chi se la fila? ha aggiunto poi duramente, smentendo di aver interesse a rilasciare dichiarazioni sulla sua famiglia. “L’ultima volta che ho parlato di lei era 8 anni fa…Adesso se ne esce con questa storia” ha osservato. “Forse è lei che sarà stanca di vendere té freschi per mantenere la linea e vuole partecipare a qualche reality sfruttando questa situazioneha continuato bruscamente, riferendosi all’attività social della collega.

“Se l’influencer dei miei stivali poi avesse problemi con il sottoscritto, potrebbe anche scrivermi in privato invece di pubblicare e diffamare la mia immagine” ha aggiunto, accusandola di aver sfruttato anche il ricordo dei fan de I Cesaroni. Con quell’aria da presuntuosa alla ‘io ho sempre ragione’, ‘ io sono realizzata sono andata avanti e tu no perché sei incastrata nel tuo personaggio” ha scritto ancora infuriato. “È facile colpire i punti deboli di una persona” ha osservato ancora, ammettendo di aver avuto difficoltà a trovare nuovi lavori negli anni.

Niccolò Centioni, l’appello dopo I Cesaroni e la frecciatina a Micol Olivieri

Proprio parlando de I Cesaroni e del ruolo con il quale ormai tutti lo identificano, Niccolò ha infine dato spazio a uno sfogo personale sulla sua carriera Sono molto di più di Rudi Dei Cesaroni ha scritto sicuro. “Se parliamo di popolarità, sicuramente sono più noto io come personaggio che lei come persona ha scritto ancora lanciandole una frecciatina. “Si vede che l’ho interpretato bene”.

“Sto combattendo una guerra contro questo successo che mi si è ritorto contro” ha ammesso un po’ amaramente, ma facendosi poi forza da solo. Sono positivo e sono sicuro che tornerò in tv più forte di prima, perché ho talento….IO!!” ha concluso sicuro.

Potrebbe interessarti