Cronaca Italia

4 giovani muoiono in un terribile incidente stradale: la tragedia nella provincia di Chieti

Sangue sulle strade del Chietino, dove 4 giovani sono morti in un terribile incidente stradale: tra le vittime, due fratelli di 21 e 23 anni e il presidente di una squadra di calcio
incidente a Chieti, morti 4 giovani

4 giovani sono morti in un terribile incidente stradale avvenuto nella notte in provincia di Chieti. Tra le vittime, di età compresa tra i 20 i 37 anni, anche due fratelli e il presidente di una squadra di calcio. Secondo una prima ricostruzione, sarebbero rimasti coinvolti in un violentissimo scontro frontale sulla strada statale 649, all’altezza di Bucchianico.

4 giovani muoiono in un incidente stradale: notte di sangue in provincia di Chieti

È gravissimo il bilancio di un incidente stradale avvenuto nella notte sulla statale 649 all’altezza del territorio di Bucchianico, in provincia di Chieti.

4 persone, tutte originarie del posto, sono morte ed un’altra sarebbe rimasta ferita in modo serio in un violentissimo scontro frontale dopo la mezzanotte.

Le vittime sono il 37enne Domenico Di Fazio, presidente del Rapino Calcio (formazione che milita in prima categoria), due fratelli di Casoli, Massimiliano e Alessandro Fiore, di 21 e 23 anni, e un cugino di questi ultimi, Mattia Lorenzo Menna, 23enne di Altino che viaggiava con loro.

Incidente mortale in provincia di Chieti: la ricostruzione della dinamica

Dopo la tragedia, spunta una prima ipotesi sulla dinamica dell’incidente costato la vita ai 4 giovani del Chietino.

Secondo quanto finora ricostruito, riporta l’Ansa, un sorpasso sarebbe all’origine del drammatico scontro frontale avvenuto poco dopo la mezzanotte sulla ss 649.

I fratelli Massimiliano e Alessandro Fiore e il loro cugino Mattia Lorenzo Menna si sarebbero trovati a bordo di una Volkswagen Golf che, proprio in fase di sorpasso, sarebbe finita contro una Jeep che proveniva dalla direzione opposta. Alla guida di quest’ultima un giovane di 30 anni, calciatore del Rapino, e lato passeggero la quarta vittima, Domenico Di Fazio.

Gli occupanti della Golf sarebbero morti sul colpo e, nonostante i tentativi dei soccorritori, anche per Di Fazio non ci sarebbe stato nulla fare. Il calciatore rimasto ferito è stato ricoverato al policlinico di Chieti e la prognosi resta riservata. Sul posto due pattuglie della Polizia Stradale, coordinate dal commissario Marco Polidoro, e i Vigili del fuoco per le operazioni di recupero dei corpi tra le lamiere.

Giovani morti nell’incidente in provincia di Chieti: lutto cittadino per le 4 vittime

La nostra comunità piange oggi la perdita di un figlio e di un ragazzo meraviglioso.

Una notizia drammatica ha squarciato il risveglio della nostra Comunità di Altino e di Casoli unite, oggi, in un dolore indescrivibile e incolmabile. Esprimo, in qualità di sindaco, la vicinanza di tutta la comunità di Altino alle famiglie e a tutti gli amici in questo momento di immenso e straziante dolore“. Lo scrive su Facebook il sindaco di Altino, Vincenzo Muratelli, che annuncia il lutto cittadino nel giorno dei funerali delle vittime.

Potrebbe interessarti