TV e Spettacolo

L’insulto: la trama ed il cast del film in arrivo su Rai3 sabato 4 settembre 2021. Il trailer

Un insulto, proveniente dalla discussione tra un meccanico ed un capo cantiere, diviene il pretesto per l'opinione pubblica di occuparsi delle questioni irrisolte tra libanesi cristiani e palestinesi.
L'insulto

La proposta di Rai3 per la prima serata di sabato 4 settembre 2021 è un intenso film in prima visione assoluta in Italia che racconta la diatriba tra palestinesi e cristiani libanesi riaffiorata in seguito ad una questione legale. I protagonisti sono Toni, libanese cristiano, e Yasser, rifugiato palestinese. Il film L’insulto arriva sul terzo canale del televisore a partire dalle ore 22:10 circa dopo la conclusione della finale del torneo europeo di volley femminile. La trama ed il cast del film.

L’insulto: il cast della pellicola in prima assoluta su Rai3

L’insulto (dal titolo in francese di L’insulte) è un film del 2017 diretto da Ziad Doueiri, regista e sceneggiatore libanese capace di raccontare la sua terra e le sue vicende politiche come pochi, tanto da guadagnarsi in questo caso di rappresentare il Libano ai premi Oscar del 2018 nella sezione dedicata ai migliori film in lingua straniera.

I protagonisti del film sono Tony Hanna, l’attore Adel Karam, e Yasser Abdallah Salameh, l’interprete Kamel El Basha. Per questo film quest’ultimo è stato insignito del prestigioso premio Coppa Volpi per la la migliore interpretazione maschile alla 74ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, grazie all’intensa interpretazione del suo personaggio.

Al loro fianco nel cast troviamo gli altri interpreti Camille Salameh, Diamand Bou Abboud, Rita Hayek e Talal Jurdi.

L’insulto: la trama della pellicola

Tony Hanna è un meccanico libanese, da sempre devoto al partito cristiano, che ha una moglie di nome Shirine che aspetta un bimbo. La sua officina si trova nelle vicinanze di un cantiere e dalla stessa fuoriesce un tubo che ormai guasto perde acqua e bagna degli operai che stanno lavorando in un cantiere.

Il capocantiere Yasser si offre dunque di ripararlo ma una volta mostrata la voglia di aiutare Tony, il meccanico lo manda via in malo modo. Il fatto si ripropone il giorno dopo con gli stessi personaggi a trovarsi nuovamente di fronte solo che le cose non vanno avanti come il giorno prima: i due infatti hanno un alterco dal quale Yasser si sente ferito per un insulto ricevuto da Tony e lo aggredisce.

Questo insulto sarà il pretesto per il film di raccontare quella che diventerà una causa dai risvolti mediatici prima e politici poi che solleveranno le ataviche questioni tra palestinesi e cristiani libanesi che da troppo tempo hanno grande eco in Libano.

Guarda il video

Potrebbe interessarti