Bandi

Concorso ASI, 31 posti a tempo indeterminato: quali sono i profili ricercati e come presentare domanda

Bando per 31 assunzioni a tempo indeterminato presso l'Agenzia Spaziale Italiana: quali sono le professionalità ricercate e le modalità per candidarsi
concorso agenzia spaziale italiana

Nuovo bando di concorso per 31 posti a tempo indeterminato presso l’Agenzia Spaziale Italiana. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.67 del 24/08/2021. I profili professionali ricercati sono quelli di Tecnologo.

Concorso Agenzia Spaziale Italiana: i requisiti

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza europea;
  • età non superiore a 65 anni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso di Laurea Magistrale o Specialistica in Ingegneria (tutte le classi) in Ingegneria Elettronica o Ingegneria Aerospaziale o Ingegneria delle Telecomunicazioni o Fisica, Ingegneria Informatica o Ingegneria Elettronica o Ingegneria Meccanica;
  • dottorato di ricerca attinente all’attività in oggetto;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego pressa una pubblica amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • idoneità fisica.

Concorso per Tecnologo: come fare domanda

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, presentata in formato PDF mediante invio da un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata al candidato, all’indirizzo [email protected]

Nell’oggetto della mail dovrà essere riportata la seguente dicitura “Domanda di partecipazione al bando di concorso n. 30/2021 – profilo ….”, specificando il codice identificativo del profilo per il quale si concorre. Il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC. Il termine ultimo per presentare domanda è il 23/09/2021.

Concorso: i dettagli e le materie delle prove d’esame

La selezione è per titoli ed esami.

Per ciascun profilo, la prova scritta, in lingua italiana, consiste in un test di natura tecnica, articolato su una o più tracce, a carattere teorico e/o applicativo, atto a verificare il possesso della conoscenza delle discipline e delle competenze specifiche attinenti le attività in oggetto.

Il colloquio, in lingua italiana, atto a verificare il possesso dei requisiti attitudinali/comportamentali (soft skills) e professionali richiesti, in relazione al profilo per il quale si concorre, verte su:

  • discussione su aspetti, sia di ordine generale sia particolare, relativi allo specifico profilo per il quale si concorre, nonché sulle attività e/o esperienze professionali, sul curriculum vitae del candidato e sulla prova scritta;
  • nozioni di diritto amministrativo;
  • nozioni di diritto penale (limitatamente ai delitti contro la pubblica amministrazione);
  • CCNL del comparto Istruzione e Ricerca per il triennio 2016-2018;
  • Statuto e regolamenti ASI (disponibili sul sito istituzionale nella sezione Amministrazione trasparente).
  • conoscenza della suite Microsoft Office o sistemi equivalenti;
  • conoscenza della lingua inglese.

Potrebbe interessarti