Good News

Madre e figlio non abbandonano gli animali in difficoltà: creano un rifugio per la sicurezza di più di 1000 animali

Svetlana e Dejac, madre e figlio, si prendono cura di animali in difficoltà costruendo un rifugio per accogliere una sempre maggiore quantità di esemplari
Mamma e figlio costruiscono un rifugio per animali

Un rifiugio per animali abbandonati che hanno bisogno d’amore; è questo il progetto che per anni ha legato madre e figlio e che continua ad andare avanti nonostante la donna non ci sia più. Il rifugio Vucjak Shelter, eretto nel 1997 da Svetlana e Dejac, rappresenta un’oasi per moltissimi animali bisognosi di affetto. Donare amore aiutando chi si trova in difficoltà è un gesto che non poteva passare inosservato agli abitanti della cittadina di Čumić in Serbia e per questo madre e figlio hanno raccolto tanto sostegno.

Anche dopo la morte di Svetlana, Dejac continua tutt’ora a prendersi cura dei suoi amici a quattro zampe, vivendo con loro nel rifugio.

Il messaggio è forte e chiaro: gli animali vanno amati e rispettati.

Come è nato il rifugio per animali abbandonati

Svetlana e Dejac Gacic hanno costruito a Čumić, in Serbia, un rifugio per animali abbandonati e con bisogni speciali. Dal 1997 sono all’incirca 1000 i cani accolti all’interno della struttura. Sfamare i randagi del paese è stato il trampolino di lancio per la realizzazione del rifugio. Da lì il percorso è stato tutto in salita, nonostante il freddo, la mancanza di cucce e le difficoltà economiche.

L’avventura di Dejac e Svetlana non termina qui.

Nel 2014, infatti, hanno realizzato un secondo rifugio per lupi presso le montagne di Gledić. Simboli della Serbia e a rischio d’estinzione, questi stupendi animali selvatici spesso sono rivenuti per strada feriti e vittime delle rigide temperature.

Come procede ora il progetto del rifugio

Il contributo di fondi pubblici e offerte private fungono da supporto per l’intera iniziativa, che può contare l’appoggio della comunità cittadina e di tutti coloro che si rendono disponibili ad aprire le porte del proprio cuore e della propria abitazione.

Attualmente il rifugio conta più di 1000 esemplari tra cani, gatti e animali selvatici.Sul sito ufficiale del rifugio è possibile trovare informazioni, elenco dei contatti e fotografie per avvicinarsi al mondo dell’adozione e alla cura verso ogni tipo di specie animale. Rispetto e amore sono i capisaldi per una realtà migliore.

Potrebbe interessarti