TV e Spettacolo

Ferdinand: il film d’animazione per tutta la famiglia in onda sabato 18 settembre 2021 su Italia1

Ferdinand è un toro gigantesco che al di là del suo aspetto nasconde una natura pacifica ed è un grande amore per i fiori. Riuscirà a sfuggire al destino che lo vuole vedere partecipare alle corride?
Ferdinand

Il canale di Italia1 per la prima serata di sabato 18 settembre 2021 propone un divertente film d’animazione per tutta la famiglia che vede protagonista un simpatico toro che non ne vuole proprio sapere di partecipare alle corride perché più attratto dal giocare sereno con i suoi amici e dall’annusare i suoi amati fiori. Ferdinand va in onda sul canale Mediaset a partire dalle ore 21.20 circa. La trama della pellicola.

Ferdinand: le curiosità sulla pellicola

Ferdinand, noto anche con il titolo di Il toro Ferdinando, è una pellicola d’animazione del 2017, prodotto da Blue Sky Studios e 20th Century Fox Animation e diretto Carlos Saldanha.

La pellicola in questione è basata sul libro La storia del toro Ferdinando di Munro Leaf pubblicato nel lontanissimo 1936.

Il conosciuto regista brasiliano, qui alla sua ultima fatica, torna a dirigere un film d’animazione dopo il grande successo riscontrato con altri suoi lavori come la fortunata trilogia de L’Era glaciale ed i due film dedicati alla simpatica Ara di Spix di nome Rio.

Il cast vocale del film, in lingua originale, vede impegnati numerosi volti noti del cinema hollywoodiano come John Cena, a dare voce al protagonista Ferdinand, oltre a Kate McKinnon, David Tennant, Bobby Cannavale ed ancora Anthony Anderson.

Ferdinand: la trama del film d’animazione

Ferdinando è un simpatico toro che non ha per niente voglia di partecipare alle corride e che spera quindi di non ripercorrere le orme di suo padre, partito per l’arena e mai più tornato. Decide così di scappare dall’allevamento che lo avrebbe portato a fare la stessa fine e si imbatte in un floricoltore che lo alleva facendogli amare i fiori.

Il passato però ritorna nella sua vita quando viene erroneamente scambiato per un toro aggressivo e catturato ritornerà nell’allevamento dove era nato.

Qui cercherà, non senza difficoltà, di affermare la sua natura pacifica e di convincere gli altri tori dell’allevamento che esiste un’altra strada rispetto a quello della lotta nelle arene.

Guarda il trailer:

Potrebbe interessarti