TV e Spettacolo

Loretta Goggi e la malattia dopo la morte del marito Gianni Brezza: il dolore dopo il lutto

La vita di Loretta Goggi ha dovuto fare i conti, nel 2011, con un grande dolore: la morte del marito Gianni Brezza. Dopo il lutto la showgirl si ammalò, come rivelato in un'intervista
Chi è Loretta Goggi: carriera e vita privata tra conduzione, musica, teatro, film e imitazione

Loretta Goggi è ospite questo pomeriggio dell’amica Mara Venier, all’esordio con la nuova stagione di Domenica In. La showgirl e giudice di Tale e Quale Show è un punto cardine della televisione italiana, divenuta negli anni icona di talento, eleganza e umorismo. Ma nella sua vita c’è stato spazio anche per il dolore, in primis quello per la morte del marito Gianni Brezza e per la malattia che la colpì in seguito al lutto.

Loretta Goggi e la morte di Gianni Brezza

Loretta Goggi è senza ombra di dubbio una delle icone della televisione italiana, simbolo di eclettismo, talento e coraggio.

Showgirl, attrice, imitatrice, doppiatrice e, soprattutto, cantante, è divenuta nel corso degli anni una delle pietre miliari dello spettacolo e la sua ricca carriera la rende ad oggi uno dei personaggi più amati. Voce della storica “Maledetta primavera“, Loretta Goggi è entrata nelle case degli italiani con l’eleganza che da sempre la contraddistingue, unita a un talento innato e una nota di umorismo che l’ha resa l’imitatrice d’eccellenza del piccolo schermo.

Nella vita di Loretta Goggi, tuttavia, c’è stato spazio anche per il dolore.

È il 2011 quando viene a mancare l’amore della sua vita, il marito Gianni Brezza, per le complicanze di un tumore al colon. La scomparsa del ballerino e coreografo ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di Loretta, che ha faticato a metabolizzare il lutto, sino ad ammalarsi.

Loretta Goggi e la malattia dopo il lutto

Loretta Goggi, in un’intervista al settimanale Gente di qualche tempo fa, aveva ricordato il marito rivelando: “Quando ho perso Gianni tutto si è spento“. Il dolore si è presto trasformato anche in sofferenza fisica, con la showgirl che ha dichiarato di essere stata male nel periodo successivo al lutto: Sono stata malissimo, sei mesi in casa senza uscire.

Non riuscivo a camminare né a mangiare. Anziché dimagrire, ingrassavo. Il dolore mi aveva bloccato la tiroide, aveva smesso di funzionare“.

È stato, fra gli altri, anche l’amico di sempre Carlo Conti ad aiutarla ad uscire da quel tunnel di dolore e sofferenza, fisica e non solo. Il conduttore ha infatti voluto la collega come ospite de I migliori anni nel 2011 e l’anno successivo è stata scelta come giudice di Tale e Quale Show, il talent che esordì proprio in quell’anno.

Potrebbe interessarti