Economia

Ecobonus per automobili meno inquinanti, anche usate: quanto vale e come si richiede l’incentivo

L'ecobonus è un'agevolazione per sostuire la propria autovettura con modelli più recenti, anche elettrici e ibridi. Sono incluse anche le auto usate: ecco come richiederlo e quanto vale
ecobonus anche auto usate

Il 13 settembre 2021 è stata stanziata una nuova tranche di incentivi per l’ecobonus destinato all’acquisto di automobili con emissioni fra 0 e 60 g/km di CO2. Tra le novità, c’è anche l’estensione dell’agevolazione alle auto usate. Ecco quanto vale l’ecobonus e come si richiede.

Ecobonus per l’acquisto di una nuova automobile: che cos’è e come si richiede

Il 13 settembre, la Commissione Bilancio della Camera ha approvato il rifinanziamento 350.000.000€ da inserire nel Decreto Sostegni bis.

Di questi, 60.000.000€ sono riservati alle auto elettriche e ibride plug-in con emissioni comprese tra 0 e 60 g/km di CO2, mentre 40.000.000 agevoleranno l’acquisto di auto usate, benzina o diesel omologate come Euro 6d. Le domande potranno essere presentate tramite la piattaforma predisposta dal Governo.

Ecobonus per le automobili nuove, quanto vale

L’ecobonus si può richiedere fino al 31 dicembre 2021. Per le autovetture nuove, in base alle emissioni, l’ecobonus varrà:

  • Auto nuove 0-20 g/km senza rottamazione: 4.000€ Ecobonus Stato + 1.000€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 0-20 g/km con rottamazione: 6.000€ Ecobonus Stato + 2.000€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 21-60 g/km senza rottamazione: 1.500€ Ecobonus Stato + 1.000€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 21-60 g/km con rottamazione: 2.500€ Ecobonus Stato + 2.000€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 61-90 g/km senza rottamazione: 1.750€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 61-90 g/km con rottamazione: 1.000€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 91-110 g/km senza rottamazione: 750€ contributo Decreto agosto;
  • Auto nuove 91-110 g/km con rottamazione: 1.500€ contributo Decreto agosto;

Ecobonus per le auto usate: quanto vale e quali sono i requisiti

Per le auto usate, l’ecobonus richiede che si acquisti un Euro 6 che valga non più di 25.000€ ed emetta non più di 160 g/km di CO2.

L’autovettura deve essere di prima immatricolazione in Italia. Sono inoltre richieste le seguenti condizioni:

  • rottamare una vettura che sia stata immatricolata prima del gennaio 2011, o che compia 10 anni nel periodo in cui si sfrutta l’agevolazione statale;
  • l’acquirente dell’auto usata, o un suo familiare convivente risultante da stato di famiglia da almeno 12 mesi, deve essere l’intestatario della vettura da rottamare.

L’importo dell’incentivo dipende dalle emissioni del veicolo da acquistare:

  • 2.000€ per auto usate con emissioni 0-60 g/km, con rottamazione;
  • 1.000€ per auto usate con emissioni 61-90 g/km, con rottamazione;
  • 750€ per auto usate con emissioni 91-160 g/km, con rottamazione.

L’ecotassa per le vetture più inquinanti

Oltre all’ecobonus, per disincentivare l’acquisto di vetture inquinanti il Governo applicherà una ecotassa dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021:

  • 191-210 g/km: 1.100€
  • 211-240 g/km: 1.600€
  • 241-290 g/km: 2.000€
  • Oltre 290 g/km: 2.500€

Potrebbe interessarti