Bandi

Concorso USL, 18 posti a tempo indeterminato: qual è il profilo ricercato e come presentare domanda

Bando di concorso indetto dall'USL di Modena per 18 assunzioni a tempo indeterminato: ecco quali sono i requisiti, le modalità per candidarsi e le materie d'esame da studiare
concorso USL Modena tempo indeterminato

Nuovo bando di concorso per 18 posti a tempo indeterminato presso l’Azienda Unità Sanitaria Locale di Modena. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 72 del 10/09/2021. Il profilo professionale ricercato è quello di Collaboratore amministrativo professionale.

Concorso USL Modena: i requisiti

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza europea;
  • essere in possesso di Diplomi di laurea in: Scienze dell’economia e della gestione aziendale classi, Scienze economiche, Scienze statistiche. Oppure laurea specialistica o magistrale in: Finanza, Scienza dell’economia, Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, Scienze economico aziendali, Statistica demografica e sociale, Statistica economica, finanziaria ed attuariale. Oppure Diploma di Laurea in Economia e Commercio;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non avere riportato condanne penali o avere procedimenti penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego pressa una pubblica amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale.

Concorso per Collaboratore amministrativo: come fare domanda

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, connettendosi al sito Internet dell’Azienda USL di Modena e compilando lo specifico modulo on line seguendo le istruzioni ivi contenute. Il termine ultimo per presentare domanda è il 11/10/2021.

Concorso: i dettagli e le materie delle prove d’esame

In caso di numero elevato di domande, le Aziende si riservano la facoltà di far precedere le prove d’esame da una prova preselettiva, che consisterà nella risoluzione, in un tempo predeterminato, di appositi quiz a risposta multipla vertenti sulle materie oggetto del concorso.

In seguito, i candidati sosterranno una prova scritta che consisterà nello svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica o questionario a risposta multipla su:

  • diritto costituzionale, amministrativo, civile, penale, (con particolare riferimento alla correlazione di tali materie coni il SSN), legislazione sanitaria nazionale e regionale;
  • organizzazione delle Aziende Usl dell’Area Vasta Emilia Nord e contesto regionale di riferimento;
  • ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni e normativa contrattuale, con particolare riferimento agli aspetti di gestione economica del rapporto di lavoro;
  • codice dell’amministrazione digitale;
  • responsabilità del pubblico dipendente;
  • normativa in materia di contabilità pubblica con particolare riferimento alla normativa delle aziende sanitarie, elementi di economia sanitaria e percorso di budget, finanziamento delle aziende sanitarie pubbliche, flussi informativi economici sanitari.

La prova pratica consisterà nella predisposizione di atti/documenti, soluzione di problemi, risposte a casi concreti connessi al profilo professionale a concorso.

Infine, la prova orale sarà un colloquio sulle materie oggetto della prova scritta e pratica. La prova comprenderà, oltre ad elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese.

Potrebbe interessarti