Oroscopo

Il fiore perfetto per ogni segno zodiacale

Zodiaco - Entriamo nel mondo dello zodiaco e scopriamo a quali fiori appartiene ognuno dei 12 segni zodiacali.
Ruota dello zodiaco. Illustrazione di Chiara Rocchi

Lo zodiaco e i suoi misteri è, da sempre, un tema che affascina gli appassionati. Cercare di cogliere il segno zodiacale delle persone che si conoscono è una pratica divertente e per alcuni anche molto comune. Come dei veri Sherlock Holmes si può fare a gara a chi ne indovina di più. Uno degli aspetti che forse ancora rimane sconosciuto è l’esistenza di abbinamenti tra segni e natura. Scopriamo insieme quali specie di fiori si abbinano ad ognuno dei 12 segni zodiacali.

Leggi l’oroscopo di domani, segno per segno.

Ariete: testardo e temerario

Gli appartenenti al segno dell’ariete sono noti per la loro testardaggine e impulsività.

Queste caratteristiche, che lo rendono all’apparenza un segno freddo, in realtà nascondono persone che lottano per gli affetti e le relazioni importanti. Quando qualcosa non va secondo i loro piani tendono a diventare irascibili e assai irritabili, guidati da un temperamento molto autocritico e severo soprattutto con se stessi. Il fiore a loro destinato è il narciso, che sottolinea anche la loro tendenza ad apprezzare elogi e complimenti.

Toro: un segno con i piedi per terra

I nati sotto il segno del Toro spiccano per le loro capacità seduttive e sono anche abili interlocutori. Allo stesso tempo appaiono però impenetrabili e rinchiusi nel loro guscio, dal quale è molto difficile tirarli fuori. Porta a termine i compiti, cercando di non sprecare troppe energie, al fine di essere sempre pronto a superarsi e a raggiungere sempre nuovi e emozionanti traguardi di vita e di lavoro. Il fiore che più rappresenta queste persone è la rosa: elegante, spinosa, ricercata.

Gemelli: il segno doppio legato a Mercurio

Segno d’aria e, per sua natura, alquanto sfuggente, il gemelli è un segno che eccelle nelle arti grazie alla sua creatività ed è un grande e sapiente oratore.

Con le sue parole sa convincere, affascinare e attirare chiunque si trovi di fronte.“La doppia faccia” degli appartenenti al segno dei Gemelli, da amanti della compagnia, li trasforma in solitari eremiti, desiderosi di calma e pace. A loro si accostano una coppia di fiori: il fiordaliso e il giglio.

Cancro: prigioniero del suo stesso guscio

Timidezza e introversione sono caratteri tipici di questo particolare segno d’acqua. La sua dura scorza che usa per proteggersi da eventuali pericoli esterni, maschera un innato romanticismo e profondo legame con la famiglia.

Chi appartiene al segno del Cancro, sa bene cosa vuole, ma spesso ha troppa paura di esporsi per ottenerlo. Magnolie e ortensie sono i fiori a lui dedicati:amano l’ombra, ma stanno a loro agio anche tra le mura di una casa accogliente.

Leone: forza e carisma

La loro spiccata propensione al comando e all’iniziativa, rendono gli appartenenti al segno del Leone, fieri e sicuri leader. Segno molto espansivo e amante della folla, si distingue però da essa, per la sua forza di volontà e la sua lealtà.

È un segno molto dinamico e capace perciò di adattarsi a nuove sfide e dare il meglio di sé in ogni situazione. Il coraggio non manca a questo segno, anche se non è un amante del brivido. A questo potente segno accostiamo il girasole: luminoso e che non passa mai inosservato.

Vergine: ordine e controllo come stile di vita

Segno di terra assai dedito all’ordine e alla misura. Amante di tutto ciò che riguarda la perfezione e la razionalità, il segno della Vergine, è pervaso da un senso di responsabilità molto acceso e non sopportano gli atteggiamenti irrispettosi e volgari. La gardenia è il fiore che dedichiamo ai nati sotto questo segno, che riflette il loro temperamento metodico e dedito alla disciplina.

Bilancia: estetica, simmetria e armonia

La ricerca di un costante equilibrio da instaurare con il mondo è ciò che anima tutti coloro che sono del segno della Bilancia. Non si accontentano delle parole, ma preferiscono i fatti. Il termine “approssimativo” non esiste nel loro vocabolario, tanto che sono attratti da ogni aspetto bello della vita quotidiana. Accostiamo a questo segno così equilibrato due fiori: il giacinto, per la sua disinvoltura e l’iris per la sua classe.

Scorpione: misterioso e spericolato

Chi è nato tra il 23 ottobre e il 21 novembre sa davvero apprezzare il rischio e le situazioni adrenaliniche. Molto focosi e passionali, spesso sfociano in comportamenti possessivi segnati da una gelosia spontanea. Agli Scorpione affidiamo l’orchidea e il rododendro capaci di ammaliare e intrigare l’occhio umano.

Sagittario: spensieratezza e ilarità allo stato puro

Impossibile annoiarsi quando ci troviamo in compagnia di persone che sono del segno del Sagittario. Divertenti e di compagnia, animano feste e situazioni conviviali. Sempre pronti ad imparare e a conoscere nuovi ambienti e opportunità, adorano spostarsi in giro per il mondo e collezionare ricordi. Sfuggenti per natura non sono facili da ingabbiare in una relazione, preferendo la libertà all’oppressione. Garofano rosso e fiore di loto sono i fiori che accostiamo a questo affascinante segno zodiacale che rispettivamente rappresentano la passionalità e l’ascesi spirituale.

Capricorno: perseveranti a tutti i costi

La fascia che va dal 21 dicembre al 19 gennaio è governata dal segno del Capricorno. Testardi, dediti al dovere e focalizzati al raggiungimento di obiettivi sempre più grandi, i nati sotto questo segno non si fanno influenzare da nessuno. Sono assidui lavoratori  e si impegnano molto per far fruttare le loro capacità, anche in situazioni di stress non indifferenti. Il senso del lavoro non li distacca completamente dalla sfera affettiva:molto presenti e affettuosi con il partner, cercano sempre di soddisfare le sue richieste i suoi bisogni. Associamo al Capricorno il papavero, simbolo di fedeltà e decisione.

Acquario: eccentrico e libertino

Chi appartiene al segno dell’Acquario conosce alla perfezione il termine libertà. La ricerca e la desidera, sentendosi oppresso e ostacolato quando gli viene negata. Anche nelle relazioni amorose non accetta di sentirsi vincolato e in amicizia è un ottimo ascoltatore, sempre pronto a dare tutto se stesso per il prossimo. I nati sotto questo segno hanno come fiori porta fortuna il geranio, simbolo di lealtà nelle relazioni amicali, e il mughetto per la sua aura di tranquillità.

Pesci: visionario e creativo

Il Pesci è il segno meno pragmatico dell’intero zodiaco. Sempre nel loro mondo, si lasciano trasportare dal flusso creativo dei loro pensieri, staccandosi dalla realtà. Non sono affatto impulsivi e ci pensano più volte prima di prendere decisioni che ritengono importanti. Anche a questo segno affidiamo una coppia di fiori che sono il glicine e la peonia per le loro qualità rigenerative e connesse alla spiritualità.

Potrebbe interessarti