Cronaca Nera

Donna uccisa a Luserna San Giovanni, il racconto di chi era con lei e ha visto tutto: “Sembrava un horror”

Carmen De Giorgi aveva 44 anni, si trovava nel bar di Luserna San Giovanni insieme a due amiche. Secondo il racconto delle donne sopravvissute, l'uomo si era seduto con loro ma non lo conoscevano
carabinieri repertorio

Emergono nuove testimonianze sul drammatico femminicidio di Luserna San Giovanni, le amiche che si trovavano nel bar insieme alla vittima e la barista hanno descritto l’accaduto come un film horror. Il dramma risale alla serata di lunedì, quando la vittima si trovava insieme alle amiche in un bar; all’improvviso un uomo di nazionalità marocchina è entrato nel locale e l’ha aggredita accoltellandola a morte.

Le due donne che erano con lei sono rimaste ferite, al momento le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti ma pare che dietro il gesto ci fossero le avances respinte dalla vittima. Secondo il racconto delle testimoni, nessuna di loro conosceva l’uomo che ha aggredito Carmen De Giorgi.

Femminicidio Luserna San Giovanni: il racconto dell’aggressione

Come si legge su Il Mattino, le amiche che erano con la donna uccisa a Luserna San Giovanni hanno definito la violenta aggressione come un film horror. “Lui ci ha offerto da bere, non lo conoscevamo. Abbiamo riso e scherzato, poi ci ha aggredito”. Secondo il racconto dell’amica, Hounafi Mehdi (questo il nome dell’autore del femminicidio) si sarebbe seduto al tavolo con loro e quando Carmen De Giorgi avrebbe detto di voler andare via lui ha estratto il coltello iniziando a colpirla.

Colpiva tutte nello stesso punto, sulla schiena subito sotto al collo. Sembrava un film horror poteva essere una strage” ha raccontato invece la barista al Corriere. Dopo l’aggressione mortale a Carmen De Giorgi, Hounafi Mehdi ha cercato di fuggire colpendo anche le amiche, è stato poi raggiunto a circa 100 metri dal bar.

Carmen De Giorgi è l’ennesima vittima di femminicidio

Carmen De Giorgi aveva 44 anni, era separata e aveva una figlia di 17 anni.

Originaria del Salento, era operaia stagionale in fabbrica delle acque minerali.

I dati del Viminale aggiornati al 3 ottobre 2021 registrano 219 omicidi, con 91 vittime donne di cui 78 uccise in ambito familiare/affettivo; di queste, 54 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner.

1522 numero antiviolenza e stalking
1522 numero antiviolenza e stalking

Potrebbe interessarti