Cronaca

Malaria, svolta storica per la cura della malattia: l’OMS raccomanda il primo vaccino per i bambini

L'OMS ha dato l'ok all'uso massiccio di un vaccino contro la malaria per i bambini: è un momento storico nella lotta alla malattia, in grado di uccidere oltre 260.000 bimbi ogni anno
malaria, approvato vaccino per i bambini

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, per la prima volta nella storia, ha approvato e raccomandato un vaccino per i bambini contro la malaria. Un’arma potenzialmente determinante per la lotta ad una malattia ancora in grado di uccidere oltre 250.000 bambini ogni anno.

L’OMS raccomanda il vaccino contro la malaria: può salvare migliaia di bambini

Con una nota sul sito ufficiale, il Direttore Generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha ufficializzato un momento determinante nella lotta alla malaria.

L’Organizzazione ha infatti raccomandato un uso diffuso del vaccino RTS,S/AS01 (RTS,S). L’approvazione arriva in seguito ai risultati di un programma pilota portato avanti in paesi sub-sahariani come Ghana, Kenya and Malawi: oltre 800.000 i bambini interessati dal 2019 a oggi.

Il vaccino, prodotto da GlaxoSmithKline, si è dimostrato valido per ridurre del 30% la malaria grave. È stato preparato per combattere il più letale dei patogeni della malaria diffusa in Africa, il Plasmodium falciparum. L’OMS consiglia di somministrare 4 dosi ai bambini a partire dai 5 mesi di età, di modo da garantire una buona risposta del sistema immunitario.

Si tratta di un vaccino fondamentale per le zone sub-sahariane, dove la malaria è ancora in grado di uccidere 260.000 bambini sotto i cinque anni ogni singolo anno.

Vaccino contro la malaria, per l’OMS è un momento storico

Filtra entusiasmo dalle parole del Direttore dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus: “È un momento storico. Il vaccino per i bambini contro la malaria a lungo atteso è una scoperta fondamentale per la scienza, per la salute dei bambini e il controllo della malattia. Usare questo vaccino assieme agli strumenti di prevenzione per la malaria potrà salvare decine di migliaia di giovani vite ogni anno“.

Il Direttore Regionale per l’Africa dell’OMS, il Dr. Matshidiso Moeti, si unisce alla gioia per l’annuncio: “Per secoli la malaria ha colpito l’Africa sub-Sahariana, causando immenso dolore personale. Abbiamo a lungo sperato per un vaccino della malaria in grado di funzionare e ora per la prima volta nella storia ne abbiamo uno raccomandato per un uso massiccio“. Lo stesso ha poi aggiunto: “La raccomandazione di oggi offre una speranza per il continente che porta sulle spalle il grosso del peso della malattia, ci aspettiamo ora che moltissimi bambini africani possano essere protetti dalla malaria e diventare adulti in salute“.

Potrebbe interessarti