Cronaca Italia

20enne muore accoltellato dopo una rissa a Mantova. Aveva accusato dei ragazzi del furto del cellulare

Sul caso indagano i carabinieri di Mantova, la morte del 20enne sarebbe giunta a seguito di una lite per un presunto furto di cellulare. I militari sono sulle tracce di due persone
carabinieri

Un 20enne è morto dopo essere stato accoltellato durante una rissa. Il fatto risale alla scorsa sera quando il giovane ha avuto un alterco con due ragazzi di presunta origine marocchina presso la stazione di Mantova. Secondo le prime informazioni emerse dall’indagine, a scatenare la rissa ci sarebbe il furto di un cellulare.

Al momento sono in corso le indagini per cercare di capire l’identità delle persone coinvolte nella rissa, uno dei due sarebbe stato identificato. I militari stanno passando a rassegna le immagini delle telecamere di sorveglianza.

20enne muore in una rissa alla stazione a Mantova

I fatti risalgono alla serata di lunedì 11 ottobre, un ragazzo di 20 anni è morto a seguito di una rissa con altri due ragazzi probabilmente di origine marocchina.

Secondo quanto si legge sul Corriere della Sera, il fatto risalirebbe intorno alle 22 quando il ragazzo si trovava nei pressi di un negozio di fronte alla stazione ferroviaria; in quel momento il 20enne avrebbe accusato altri due ragazzi stranieri di avergli rubato un cellulare, a quel punto sarebbe scoppiato un alterco che ha visto il 20enne inseguire gli altri due per un breve tratto di strada.

Uno dei due avrebbe poi estratto un coltello o comunque un’arma da taglio e avrebbe colpito il 20enne, che si è accasciato a terra. Il colpo gli è stato inferto alla pancia, provocandogli una ferita grave.

La disperata corsa verso l’ospedale Carlo Poma di Mantova

Immediato l’intervento dei carabinieri e dei soccorritori del 118, fin da subito il ragazzo è apparso in condizioni disperate. Trasportato d’urgenza presso l’ospedale Carlo Poma di Mantova è morto nel corso della notte.

Come riferisce AskaNews, i carabinieri starebbero seguendo anche un’altra pista oltre a quella del furto del cellulare, quella relativa alla droga; pare che uno dei due aggressori sarebbe stato identificato.

Le indagini sono in corso, anche il ragazzo rimasto vittima dell’accoltellamento è di origine straniera.

Potrebbe interessarti