Good News

Casse speciali per chiacchierare: l’iniziativa di una catena di supermercati per combattere l’isolamento

Questa iniziative è rivolta a tutte quelle persone che si sentono sole e isolate: l'ha pensata una catena di supermercati ed è già un successo. Ecco come funziona e dove si sta diffondendo
casse lente per chiacchierare

Molto spesso, nelle casse dei supermercati si passa velocemente la spesa e si paga senza avere l’opportunità di scambiare quattro chiacchiere con le altre persone. Una catena di supermercati ha deciso di invertire questa abitudine e dedicare delle casse speciali proprio alle persone che desiderano parlare con qualcuno.

Cosa sono le casse speciali pensate per chiacchierare

Le casse speciali saranno distribuite, entro la fine del 2021, in oltre 200 magazzini della catena olandese Jumbo.

Sono state pensate già nel 2019 affinché le persone possano fare la spesa in tutta calma e chiacchierare. La prima cassa era stata aperta a Vlijmen, nella provincia di Brabante, in Olanda: era stata un successo, al punto da aver convinto l’azienda a diffondere questa iniziativa il più possibile. Per Colette Cloosterman-Van Eerd, CCO di Jumbo, molte persone, soprattutto gli anziani, si sentono spesso sole. Poiché i negozi Jumbo rappresenterebbero un importante luogo di incontro per molte persone, come si legge sul sito della catena, sarebbe nata l’idea di aiutarle concretamente a stabilire un contatto reale le une con le altre.

Casse “lente” per chiacchierare, la controtendenza in un mondo sempre più veloce

Come riporta la stampa estera, Colette Cloosterman-Van Eerd si è detta fiera” dello staff che opera nelle casse speciali, perché ciascuno di loro avrebbe la sincera volontà di aiutare le persone e di stabilire un contatto con loro. Si tratterebbe di un gesto molto importante in un mondo sempre più veloce e digitalizzato. L’iniziativa della catena Jumbo sembra dunque in controtendenza rispetto al dilagare di casse self-service e rapide, senza alcun contatto umano, in favore di una “corsia lenta”.

Si tratta infatti di un progetto a supporto del programma del Ministero olandese della Salute volto a combattere l’isolamento.

Anziani sempre più soli: i dati del Governo olandese

In Olanda le persone anziane, con più di 75 anni, sono almeno 1.300.000 e più della metà avrebbe affermato di sentirsi sempre sola secondo i dati del Ministero. Per questo motivo, Jumbo prevede di diffondere le casse speciali soprattutto nelle zone in cui la popolazione anziana è più numerosa e la solitudine è più forte rispetto ad altre parti del Paese. Come sottolinea DutchNews, l’obiettivo è capire quando la persona che si ha davanti sta manifestando i primi segni di isolamento, così da poter intervenire con l’aiuto delle organizzazioni e del Governo.

Potrebbe interessarti