Politica

Green Pass per i lavoratori privati: le nuove FAQ del Governo per le categoria delle badanti

Il Governo nelle nuove FAQ affronta il nodo delle badanti, anche conviventi, che siano sprovviste di Green Pass o risultino positive al Covid. Ecco cosa si legge per queste casistiche
green pass lavoratori badanti

Sul sito del Governo sono state pubblicate nuove FAQ relative al lavoro delle badanti. Dal 15 ottobre è infatti in vigore l’obbligo di Green Pass per l’accesso ai luoghi di lavoro da parte di tutti i lavoratori, sia pubblici sia privati. Ecco cosa sarebbe previsto per le badanti sprovviste di certificato verde.

Green Pass, le FAQ del Governo per le badanti senza certificazione

In base all’obbligo introdotto il 15 ottobre, “Se la badante non possiede il green pass non potrà accedere al luogo di lavoro” si legge nelle FAQ del Governo, per le quali “Resta impregiudicato il prevalente diritto della persona assistita di poter fruire senza soluzione di continuità della assistenza necessaria ricorrendo ad altro idoneo lavoratore”.

Nel caso in cui “la badante è convivente con il datore di lavoro”, per il Governo è necessario “abbandonare l’alloggio” qualora la lavoratrice sia sprovvista di certificazione. La badante potrà essere sostituita per un periodo massimo di 10 giorni, rinnovabili una sola volta, in base alla normativa attiva per tutti i lavoratori.

Badanti conviventi senza Green Pass: la risposta del Governo

Per le badanti che convivano con il proprio datore di lavoro, cioè la persona assistita, il contratto collettivo nazionale prevede che alla badante siano forniti vitto e alloggio.

In alternativa può essere prevista un’indennità sostitutiva. In base alle FAQ, “Il vitto e l’alloggio sono prestazioni in natura aventi natura retributiva”, quindi nel caso di lavoratori privi di Green pass “è corretta la mancata attribuzione delle stesse in virtù della mancata esecuzione della controprestazione lavorativa”. Se la badante non dovesse presentare la propria certificazione, dunque, il datore di lavoro dovrebbe procedere alla sospensione dello stipendio ma anche del vitto e dell’alloggio.

Green Pass in caso di badante positiva al Covid: le istruzioni del Governo

L’ultima FAQ pubblicata dal Governo tratta la questione delle badanti che, pur in possesso di idoneo Green Pass, risultino positive al Covid. “La normativa vigente prevede il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte alla misura della quarantena” chiarisce il Governo. In questo caso, dunque, “Se la badante è convivente non potrà chiaramente allontanarsi dalla casa nella quale vive”.

Approfondisci

Green pass obbligatorio dal 15 ottobre: come funzionano i controlli, chi controlla e quali sono le sanzioni

Potrebbe interessarti