Cronaca dal Mondo

Alec Baldwin spara sul set del western “Rust”: dramma durante le riprese del film, morta una donna

L'arma usata da Alec Baldwin sul set di "Rust" era carica: l'attore avrebbe sparato uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferendo il regista Joel Souza
Alec Baldwin spara e uccide un donna sul set di Rust

Sangue sul set del film Rust. L’attore Alec Baldwin avrebbe sparato con una “pistola di scena” che si sarebbe invece rivelata carica con veri proiettili durante le riprese del western che si stanno svolgendo vicino a Santa Fe, New Mexico, uccidendo la 42enne Halyna Hutchins, direttrice della fotografia, e ferendo il regista 48enne Joel Souza.

Alec Baldwin spara sul set di Rust: dramma durante le riprese del film, morta una donna

Secondo quanto riferito dallo sceriffo di Santa Fe (New Mexico, Stati Uniti), a sparare con una pistola carica sul set dl film Rust sarebbe stato l’attore Alec Baldwin, 63 anni, che avrebbe premuto il grilletto dell’arma di scena rivelatasi poi dotata di veri proiettili.

Morta la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, impegnata nelle riprese, e ferito il regista Joel Souza.

Al momento non sarebbe stata formalizzata alcuna accusa per l’accaduto, al vaglio delle autorità e ancora oggetto di prime indagini. Hutchins e Souza sarebbero stati colpiti “quando Baldwin ha scaricato una pistola usata nelle riprese del film“, ha dichiarato lo sceriffo di Santa Fe, spiegando che la 42enne sarebbe deceduta in seguito al trasporto all’ospedale dell’Università del New Mexico ad Albuquerque.

Il regista Joel Souza, 48 anni, sarebbe stato portato al Christus St. Vincent Regional Medical Center, ma non sono emerse novità sulle sue condizioni. Lo riporta il quotidiano locale Santa Fe New Mexican.

Secondo quanto riferito da fonti locali, l’attore 63enne, star di Hollywood e produttore della pellicola di cui si stavano svolgendo le riprese – ora bloccate – sarebbe stato ignaro della presenza di un’arma non caricata a salve sul set.

Dopo la tragedia, sarebbe stato avvistato fuori dall’ufficio dello sceriffo in preda allo choc.

Chi è Halyna Hutchins, uccisa sul set di Rust

La vittima, Halyna Hutchins, aveva 42 anni ed era un’affermata direttrice della fotografia. Nel 2020 aveva lavorato al film d’azione Archenemy, e ora era impegnata con Baldwin per Rust. Diplomata all’American Film Institute nel 2015, era stata eletta “astro nascente” da American Cinematographer nel 2019. Poche ore fa, sul suo profilo Instagram, un video ha documentato le attività in corso sulle scene del film che stavano girando a Santa Fe.

L’indagine rimane aperta“, ha dichiarato il portavoce dello sceriffo della contea di Santa Fe, Juan Rios.

Al momento sarebbero in corso accertamenti sull’arma e sarebbero stati sentiti diversi testimoni. Secondo quanto riportato dal New York Times, in una nota la società di produzione del film, Rust Movie Productions LLC, ha dichiarato: “L’intero cast e la troupe sono assolutamente devastati dalla tragedia e inviamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Halyna e ai suoi cari. Abbiamo interrotto la produzione del film per un periodo di tempo indeterminato e stiamo collaborando pienamente con le indagini del dipartimento di polizia di Santa Fe.

 Forniremo servizi di consulenza a tutti coloro che sono collegati al film mentre lavoriamo per elaborare questo terribile evento“.

Potrebbe interessarti