News

Donna uccide le figlie di 11 e 3 anni e scappa: il dramma nella casa di accoglienza di Verona

Dopo aver ucciso le due figlie si è data alla fuga nel veronese e da ore le forze dell'ordine stanno cercando di trovarla, temendo il peggio. Le due bambine avevano 11 e 3 anni.
carabinieri

Una donna ha ucciso le sue due figlie che risiedevano con lei in una casa di accoglienza a Verona ed è fuggita. Da ore sono in corso le ricerche per cercare di individuarla e fermare la sua corsa. Tutte e tre si sarebbero trovate nella struttura per via di un provvedimento dell’autorità giudiziaria.

Donna uccide le due figlie e poi scappa: dramma a Verona

Una donna di nazionalità cingalese ha ucciso le sue due bambine, di 11 e 3 anni nella mattinata di oggi. Il duplice omicidio è avvenuto all’interno della casa di accoglienza in cui tutte e tre si trovavano da qualche tempo.

A scoprire i cadaveri sarebbe stata un’altra ospite della casa, che ha quindi lanciato l’allarme preoccupata. La struttura nella quale la donna alloggiava con le bambine sarebbe la comunità educativa “Mamma Bambino” spiega Ansa. Stando a quanto si apprende, l’autorità giudiziaria aveva decretato per tutte e tre la permanenza nella struttura, che è gestita dal Comune di Verona e si trova nel quartiere di Porto San Pancrazio.

Uccide le figlie e fugge: ora è ricercata, ma si teme il peggio

Secondo le informazioni riportate da Il Resto del Carlino, la mamma, ora ricercata, e le sue figlie sarebbero arrivate nella comunità di Porto San Pancrazio circa un anno fa.

Pare inoltre che il Tribunale dei Minori di Venezia avesse decretato per loro l’allontanamento dalla dimora familiare.

Attualmente non è comunque chiaro il motivo di tale provvedimento, né è noto cosa possa aver spinto la donna a togliere la vita alle due figlie, dandosi poi alla fuga.

Sembrerebbe che le ricerche delle forze dell’ordine siano state estese alla zona del Fiume Adige nel corso della mattinata. A quanto pare, non si esclude l’ipotesi che la donna possa aver tentato di compiere un gesto estremo dopo aver tolto la vita alle sue bambine.

Attualmente, le ricerche non avrebbero ancora portato ad alcun esito.

Potrebbe interessarti