Cronaca Nera

Chef del reality “4 Ristoranti” ucciso in Sardegna: massacrato con un’arma da taglio davanti al suo locale

Alessio Madeddu, chef 51enne noto per la sua partecipazione al programma "4 Ristoranti" di Alessandro Borghese, sarebbe stato massacrato a colpi di accetta davanti al suo locale in Sardegna
chef ucciso in Sardegna

Omicidio in Sardegna, vittima lo chef Alessio Madeddu, noto per la sua partecipazione alla trasmissione di Alessandro Borghese 4 Ristoranti. Secondo le prime informazioni trapelate sul delitto, il cadavere sarebbe stato ritrovato a terra davanti al suo locale di Porto Budello, nel Sud dell’Isola. Originario di Teulada, aveva 51 anni e sarebbe stato ripetutamente colpito con un’arma da taglio, si presume un’accetta.

Chef del reality “4 Ristoranti” ucciso in Sardegna: Alessio Madeddu massacrato a 51 anni

Alessio Madeddu, cuoco 51enne di Teulada, si era ritagliato una discreta fetta di notorietà con la sua partecipazione al programma televisivo 4 Ristoranti, di Alessandro Borghese, e secondo quanto riferito dall’Ansa, in passato sarebbe balzato in testa alle cronache per una aggressione ai danni dei Carabinieri.

Azione che avrebbe portato avanti con una ruspa la sera del 2 novembre 2020 e che gli sarebbe valsa una condanna per tentato omicidio.

Secondo quanto appreso dall’agenzia di stampa, il cadavere dello chef sardo sarebbe stato ritrovato a terra davanti al suo locale di Porto Budello, ucciso con ripetuti colpi di un’arma da taglio.

Sul posto i militari del Comando provinciale di Cagliari e della compagnia di Carbonia.

Chef Alessio Madeddu di “4 Ristoranti” ucciso in Sardegna: le prime ipotesi dietro il delitto

Allo stato attuale, le indagini si muovono in una prima fase ancora molto delicata e sul caso sono al lavoro i carabinieri.

Nonostante le notizie ancora frammentarie, secondo la stampa locale lo chef Alessio Madeddu sarebbe stato ucciso con un’arma che potrebbe essere un’accetta. A riportare l’ipotesi è il quotidiano L’Unione Sarda.

Stando a quanto riferito da Repubblica, nel marzo scorso Madeddu sarebbe stato condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione per duplice tentato omicidio, danneggiamento e resistenza dopo l’assalto con una ruspa, consumato nel novembre 2020, ai danni di una pattuglia dei carabinieri.

Arrestato, lo chef avrebbe trascorso circa 5 mesi in carcere e avrebbe poi ottenuto i domiciliari.

Potrebbe interessarti