Programmi TV

Raffaella Fico umiliata da Mario Balotelli in passato: il duro racconto della madre di Pia a Verissimo

Raffaella Fico ripercorre il dolore vissuto dopo l'abbandono di Mario Balotelli mentre era incinta della loro figlia Pia. A Verissimo la showgirl ammette di essere stata profondamente umiliata dall'ex compagno
raffaella-fico-mario-balotelli-umiliata-verissimo

Raffaella Fico è tornata a parlare del turbolento passato con l’ex compagno Mario Balotelli. A Verissimo, ospite di Silvia Toffanin, l’ex concorrente del GF ha riaffrontato il lungo percorso di sofferenza dopo l’abbandono da parte del calciatore, sino alla nascita della figlia Pia. Sulla showgirl sono pesati parecchio i giudizi delle persone, che hanno letto dai giornali la sua storia e si sono fatti un’idea negativa di lei.

Raffaella Fico e il passato con Mario Balotelli: “Ho sofferto tanto

Nel passato di Raffaella Fico c’è stato spazio per l’amore, ma anche per il dolore.

A Verissimo la showgirl, reduce dall’esperienza al Grande Fratello Vip, ha ripercorso la sofferenza vissuta dopo l’abbandono da parte dell’ex fidanzato Mario Balotelli. Dai sorrisi al fianco del calciatore e il desiderio di avere una famiglia, sino alla scelta di lui di troncare i rapporti. Una decisione che ha gettato la Fico nello sconforto, considerando che in quel periodo era in attesa della loro prima figlia e, tutto d’un tratto, si è ritrovata sola ad affrontare la gravidanza.

Io ho sofferto tanto, sono stata non male, malissimo. Io ho rischiato di perdere Pia all’ottavo mese“: confessa la showgirl a Silvia Toffanin. E racconta l’umiliazione subita da Balotelli quando, incinta di Pia e senza il calciatore al suo fianco, è finita nel mirino delle critiche da parte dell’opinione pubblica: “Le varie diatribe, i giornali… non mi ha fatto fare una bellissima figura“.

Raffaella Fico e il giudizio negativo dell’opinione pubblica

Raffaella Fico parla di umiliazione ricordando il giudizio negativo che la gente, in quel periodo, si era fatta di lei: “Per me era un’umiliazione da donna e quando andavo in giro un po’ mi vergognavo, perché venivo additata come quella che aveva voluto un bambino che l’altra persona non voleva.

In realtà è stata una nostra scelta, ma io mi vergognavo ad andare in giro perché sentivo i commenti delle persone“.

Messasi alle spalle tutta la sofferenza subita, la modella ha deciso di ricominciare assieme alla sua Pia: “Si va avanti, non ho fatto una bellissima figura davanti agli occhi di tutti, quindi per una donna la ripresa dopo diventa difficile. Uno magari legge dai giornali e si fa un’idea, che in quel caso è sicuramente sbagliata.

Devi riprendere la tua vita in mano e riacquistare la credibilità, ma non è stato semplice“. Ora le cose sono cambiate, Mario Balotelli è divenuto un padre premuroso e innamorato della sua bimba: ma per Raffaella Fico certe ferite appaiono tuttora insanabili.

 

Potrebbe interessarti