Programmi TV

Il Collegio 6: il preside Paolo Bosisio svela qualche retroscena del docu-reality: “Non recito testi scritti”

Paolo Bosisio, attore che interpreta il preside a Il Collegio6 ha raccontato il docu-reality in una recente intervista. L'attore ha detto la sua anche sugli allievi.
collegio6 paolo bosisio preside

Da ben sei edizioni la Rai presenta ai telespettatori un particolarissimo docu-reality, che cattura molto l’attenzione dei più giovani. Si tratta di Il Collegio, che catapulta un gruppo di adolescenti di oggi nelle regole di una rigida scuola del passato.

La sesta edizione, attualmente in onda, è ambientata nel 1977, anno di cui vengono presentati gli usi e le abitudini, ma anche le principali vicende storiche.

Tra i personaggi più amati del docu-reality il preside della scuola, interpretato dall’attore Paolo Bosisio, che ha svelato qualche dettaglio inedito. Il personaggio televisivo, infatti, è stato recentemente intervistato da FQMagazine.

Il Collegio 6: il preside Paolo Bosisio racconta il dietro le quinte

A Il Collegio 6, l’attore Paolo Bosisio interpreta il preside della scuola, molto temuto dagli allievi. Il professionista ha raccontato come vengono girate le scene del docu-reality e se i vari personaggi seguono un copione: “Tutti lo pensavo ma sbagliano… Di scritto c’è solo uno scheletro generale. I ragazzi immaginano cosa può accadere ma non sono imbeccati e non hanno copioni“.

Anche il preside e i professori devono improvvisare: “Lo stesso vale per me e per i professori. Ovviamente c’è una preparazione generale ma tutto può cambiare all’improvviso per un’inezia“.

Il preside è spesso chiamato per rimproverare gli alunni, Paolo Bosisio ha raccontato quanto di vero c’è in quelle scene: “Penso ai miei momenti istituzionali. Gli autori mi passano una traccia che io imparo a memoria ma poi capita un imprevisto e arriva la sterzata inattesa: basta quello che sbraca su una sedia, quello che ride sguaiato e la situazione prende una piega inimmaginabile perché le reazioni dei ragazzi sono totalmente spontanee“.

Paolo Bosisio improvvisa in parte anche i temuti colloqui nell’ufficio del preside: “Sto in un camerino, in attesa, e quando c’è bisogno di un mio intervento un autore mi raggiunge e nel tragitto verso il set mi spiega cos’è accaduto… A quel punto va come deve andare e ovviamente sono io a direzionare il confronto e a farlo virare nella direzione voluta“.

Il Collegio 6: il preside Paolo Bosisio parla degli alunni e delle nuova edizione

Anche nella sesta edizione de Il Collegio, Paolo Bosisio interpreta il temutissimo preside.

L’attore ha raccontato come vengono gestiti i ragazzi che vogliono palesemente costruirsi un personaggio: “Così come il pubblico capisce quando uno di loro recita il personaggino, lo stesso capita a noi. Ed essendo un po’ più vecchi e sgamati, di solito in qualche giorno glielo smontiamo“.

Il preside ha raccontato anche un dettaglio della nuova edizione, ambientata nel 1977: “Tra le cose più interessanti, c’è l’incontro avvenuto tra noi, i ragazzi e i genitori: è stata una giornata di studio molto intensa e con il supporto di uno psicologo abbiamo discusso del rapporto tra giovani scuola e famiglia in quegli anni“.

Paolo Bosisio ha stilato la sua personale lista dei pro e dei contro degli adolescenti di oggi: “La voglia di capire, di crescere e di evolvere… L’assoluta mancanza di educazione e rispetto…. Molti di loro però non hanno idea dei rapporti sociali, non sanno come si vive insieme agli altri e cos’è il rispetto per un professore o un preside“.

Potrebbe interessarti