TV e Spettacolo

Gigi D’Alessio accusato di evasione fiscale: la procura chiede 4 anni di carcere per il cantante

Gigi D'Alessio è stato accusato dalla Procura di Roma di aver evaso le tasse con la sua società insieme con un socio e alcuni legali. Richiesti per lui 4 anni di carcere.
gigi d alessio

Gigi D’Alessio è al centro di un caso di cronaca giudiziaria che lo vede condannato insieme ad altre quattro persone per reati fiscali. La Procura di Roma ha richiesto 4 anni di reclusione per il noto cantante partenopeo. Nei prossimi giorni è prevista un’udienza sul suo caso, che sarebbe relativo a fatti avvenuti più di dieci anni fa.

Gigi D’Alessio condannato a 4 anni per reati fiscali

Nel 2010, Gigi D’Alessio non avrebbe dichiarato alcuni utili relativi a Ires e Iva.

Le accuse parlano di una presunta evasione fiscale dal valore di circa 1,7 milioni di euro, spiega Adnkronos. Il processo al cantante nasce da un’inchiesta dei pm di roma. La Procura ha richiesto per il cantante una condanna a 4 anni. Insieme a lui sono a processo altre quattro persone. Si tratterebbe di un socio e tre legali rappresentanti che si sono avvicendati al fianco della Ggd Productions srl, società riconducibile al cantante. Per questi imputati il pm ha sollecitato la pena di due anni nel corso della requisitoria. Per due dei quattro capi di imputazione è stato richiesto di non procedere per intervenuta prescrizione.

Il prossimo 9 novembre dovrebbe avere giungere la sentenza al termine dell’udienza.

Gigi D’Alessio accusato di frode fiscale: cosa avrebbe fatto

La ricostruzione dell’accusa nei confronti di Gigi D’Alessio è stata riportata da Fanpage.it. Lui e gli altri imputati avrebbero trasmesso “un’infedele dichiarazione fiscale delle imposte dirette e dell’Iva per l’ anno d’imposta 2010″.

Nello specifico, avrebbero omesso di “indicare elementi attivi di reddito per 6.040.555 euro, evadendo l’Ires per 997.581 euro e l’Iva per 770”. A quanto pare, i magistrati e i militari della Guardia di Finanza hanno appreso che D’Alessio è proprietario del 95% delle quote della Gdg Productions.

Lui e gli altri imputati avrebbero presentato una dichiarazione dei redditi infedele. Il valore monetario dell’evasione corrisponderebbe, secondo Fanpage.it. a un milione e 700mila euro di tasse. Gigi D’Alessio si è sempre dichiarato estraneo ai fatti.

Potrebbe interessarti