Programmi TV

Patty Pravo ricorda Raffaella Carrà a Verissimo: “Una professionista di quelle che ti fanno gioire”

Patty Pravo racconta l'incontro con Raffaella Carrà e il sodalizio artistico che le ha unite. Il ricordo della compianta cantante nel salotto di Verissimo
patty-pravo-raffaella-carrà-ricordo-verissimo

Patty Pravo ripercorre i capitoli più belli della sua carriera in un’intensa intervista a Verissimo. La storia professionale della eterna ragazza del Piper ha vissuto momenti di grande successo e incontri con artisti unici, come la grande e compianta Raffaella Carrà. Le due cantanti hanno spesso avuto modo di collaborare, come rivela la Pravo a Silvia Toffanin.

Patty Pravo e l’incontro con Raffaella Carrà nella musica

Patty Pravo è una delle grandi ospiti volute da Silvia Toffanin per il nuovo appuntamento domenicale con il talk show Verissimo.

Da ragazza del Piper alla scalata verso il successo mondiale, la carriera della cantante ha raggiunto picchi inarrivabili acquisendo popolarità e consensi in Italia e non solo. Una carriera ricca di successi discografici, come La Bambola che l’ha resa celebre ed è stata cantata in tutto il mondo.

Ma, nel corso della sua lunga avventura professionale nel magico mondo della musica, Patty Pravo ha avuto modo di avvicinarsi ad altri illustri artisti della televisione e dello spettacolo. La cantante, infatti, ha avuto modo di collaborare con numerose altre professionalità e fra queste figura anche Raffaella Carrà.

Con il caschetto biondo più celebre d’Italia, compianto e indimenticabile, Patty Pravo ha avuto l’occasione di collaborare, come rivela nel salotto di Silvia Toffanin.

Patty Pravo ricorda Raffaella Carrà: “Persona estremamente interessante

A Verissimo Patty Pravo descrive il rapporto professionale con la grande Raffaella Carrà: “Ho lavorato tanto con lei, ci siamo anche viste in Sudamerica, lei era molto importante laggiù. Stavo lavorando anche io e ci siamo incontrate in Argentina. Con lei abbiamo fatto un sacco di cose: ballato insieme, giocato insieme“.

L’incontro e le collaborazioni con la ‘Carrà nazionale’ sono state per lei un preziosissimo dono: “È stata una persona estremamente interessante, un’artista, una professionista di quelle che ti fanno gioire quando lavori. Non diventa un lavoro, ma un piacere solamente, cosa che questo mestiere dovrebbe essere“. Una clip, a seguire, mostra le due icone della musica in una loro storica esibizione sulle note di Qui e là. Un modo per ricordare la grande Raffaella e la ventata di arte e leggerezza che ha portato nel bagaglio culturale e umano di Patty Pravo.

Potrebbe interessarti