Cronaca dal Mondo

Invasione di scorpioni dopo l’ondata di maltempo, centinaia di persone punte: spinti in città dalle piogge

Scorpioni invadono strade e abitazioni dopo l'ondata di maltempo e le piogge torrenziali: l'allarme sulla situazione che finora avrebbe coinvolto oltre 400 persone in città
invasione di scorpioni in Egitto

Centinaia di persone sarebbero state colpite durante un’invasione di scorpioni nel governatorato di Assuan, nel sud dell’Egitto. La situazione, secondo quanto riferito dalle autorità locali, sarebbe stata innescata dall’ondata di maltempo, con piogge torrenziali, che ha interessato l’area nelle scorse ore.

Invasione di scorpioni dopo l’ondata di maltempo, centinaia di persone punte ad Assuan

Un’invasione di scorpioni si è registrata nella regione di Assuan, in Egitto, dove sarebbero state punte oltre 500 persone.

Secondo quanto riporta Ansa, che cita il sito di informazione Sada Elbalad, l’allerta sarebbe scattata dopo l’ondata di maltempo, con piogge torrenziali che avrebbero spinto gli scorpioni a lasciare le tane e dirigersi verso i centri abitati invadendo strade e abitazioni.

Sempre secondo lo stesso canale, riferisce ancora l’agenzia di stampa, il Ministero della Salute egiziano avrebbe negato informazioni precise in merito alla notizia – trapelata e non ufficialmente confermata – della morte di 3 persone.

Invasione di scorpioni in Egitto: la situazione ad Assuan

503 cittadini hanno ricevuto un antidoto ad Assuan, dopo essere stati morsi da scorpioni che hanno lasciato le loro tane a causa delle piogge torrenziali“, questa, secondo quanto riportato dall’Ansa, la dichiarazione di Khaled Abdel Ghaffar, ministro dell’istruzione superiore e della ricerca scientifica ministro della Salute ad interim egiziano.

Stando alle notizie finora emerse, poco prima un sottosegretario del Ministero della Salute nella stessa regione, Ehab Hanafy, avrebbe parlato del decesso di 3 persone e di altre 450 rimaste ferite da punture di scorpione” a seguito delle recenti inondazioni.

Le autorità locali avrebbero garantito la disponibilità di una scorta di antidoti sufficiente a tenere la situazione sotto controllo negli ospedali e presso le unità sanitarie di tutti i governatorati egiziani. L’area è stata colpita da una intensa ondata di maltempo, con violente grandinate, forti venti e piogge torrenziali. Ad Assuan, riportano numerose fonti, le scuole sono rimaste chiuse per precauzione.

Potrebbe interessarti