Bandi

Concorso Regione Sardegna, 98 posti a tempo indeterminato: qual è il profilo ricercato e come presentare domanda

Bando di concorso indetto dalla Regione Sardegna per 98 assunzioni a tempo indeterminato: ecco quali sono i requisiti, le modalità per candidarsi e le materie d'esame da studiare
concorso regione sardegna tutti i dettagli

Nuovo bando di concorso per 98 posti a tempo indeterminato presso la Regione Sardegna. L’annuncio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 93 del 23/11/2021. Il profilo professionale ricercato è quello di Istruttore Amministrativo.

Concorso Regione Sardegna: i requisiti

Per candidarsi, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • avere un’età non inferiore a 18 anni;
  • essere in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario;
  • efficienza e idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non avere riportato condanne penali o avere procedimenti penali;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego pressa una pubblica amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale.

Concorso per Istruttore Amministrativo: come fare domanda

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, accedendo alla piattaforma dedicata mediante le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID, oppure con Carta di Identità Elettronica CIE o Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS).

Il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata PEC. Il termine ultimo per presentare domanda è il 29/11/2021.

Concorso: i dettagli e le materie delle prove d’esame

I candidati dovranno sostenere una prova scritta che prevederà la risoluzione di 50 quesiti con risposta a scelta multipla volti a verificare le conoscenze afferenti alle seguenti materie:

  • elementi di diritto Costituzionale;
  • elementi di diritto Amministrativo, con particolare riferimento ai principi in materia di semplificazione, trasparenza e accesso, alla disciplina del procedimento amministrativo e agli atti amministrativi, nonché alla disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei pubblici dipendenti;
  • elementi di diritto dell’Unione europea, con particolare riferimento alla disciplina dei fondi strutturali;
  • elementi di Contabilità pubblica e regionale, con particolare riferimento ai principi contabili generali in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni;
  • organizzazione e ordinamento della Regione Autonoma della Sardegna;
  • codice di comportamento dei dipendenti regionali.

La prova scritta potrà essere svolta in presenza o in modalità a distanza e avrà una durata di 60 minuti.

In seguito, i candidati sosterranno la prova orale, volta a completare il quadro conoscitivo sulla preparazione del candidato, verterà sulle materie della prova scritta o su alcune di esse. Nel corso della prova orale verrà accertata la conoscenza e la capacità di utilizzare le apparecchiature e le applicazioni informatiche più diffuse, la conoscenza della lingua sarda e della lingua inglese.

La prova orale potrà essere svolta in presenza o in modalità a distanza.

Potrebbe interessarti